Home Cronaca Cronaca Fermo

Omicidio Emmanuel, la vedova ritratta “E’ stato mio marito a colpire con il palo”

0
CONDIVIDI
Emmanuel Namdi
Emmanuel Namdi
Emmanuel Namdi

FERMO 15 LUG.  S’infittisce la storia riguardante l’uccisione di Emmanuel e la versione data dei fatti da parte della vedova.
Sin da subito erano sembrate poco veritiere le parole della donna, che aveva affermato come l’ultras fermano, dopo averla insultata, avesse preso a sprangate con un palo il marito colpendolo infine con un pugno fatale.
Ma l’unica cosa coincidente è stata proprio l’insulto, difatti a detta di alcuni testimoni era stato Emmanuel a sdradicare il palo della segnaletica per picchiare l’italiano.
Ora anche la vedova africana ritratta le sue parole, affermando che è vero, Emmanuel a seguito di insulti rivolti a lei ha reagito picchiando il marchigiano che si è poi rialzato sferrando il pugno mortale.
Inoltre, secondo le dichiarazioni dell’omicida, l’insulto razzista lo avrebbe proferito perchè avrebbe visto la coppia aggirarsi in maniera equivoca tra le macchine in cerca di qualcosa da rubare. Aspetto che la vedova smentisce, dichiarando che non ci fossero vetture parcheggiate in zona. Ma anche stavolta, tramite filmati e testimoni, è stata smentita.
Ora rischia una denuncia per calunnia e falsa testimonianza.

fc

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here