Home Cronaca Cronaca Ancona

Omicidio genitori: 18 anni alla 17enne che disse: “spara, spara!!”

0
CONDIVIDI
Uccisero i genitori di lei, condanna confermata per la 17enne di Ancona
Ancona, omicidio genitori: 18 anni alla 17enne che disse: “spara, spara!!”
Ancona, omicidio genitori: 18 anni alla 17enne che disse: “spara, spara!!”

ANCONA. 27 LUG. La 17enne di Ancona accusata di concorso con l’ex fidanzato nell’omicidio dei genitori Fabio Giacconi e Roberta Pierini è stata condannata a 18 anni di carcere e poi la libertà vigilata dopo l’espiazione della pena, in quanto considerata socialmente pericolosa.

La ragazza, presente nell’aula del tribunale con alcuni familiari, al momento del verdetto è scoppiata in lacrime.

Il Gup per i minorenni Francesca Giaquinto, affiancata dai giudici onorari, ha totalmente accolto le richieste del procuratore Giovanna Lebboroni.

 

Il procuratore ha sostenuto il “pieno dolo intenzionale collegato direttamente con l’uccisione dei genitori”. Lui, l’omicida, il 19enne Antonio Tagliata, è reo confesso di aver sparato nove volte contro i Giacconi con una calibro 9×2, il pomeriggio del 7 novembre 2015.

Le vittime, i genitori della ragazza, non vedevano volentieri il legame tra i due giovani ed erano preoccupati per i trascorsi con la giustizia del padre del 19enne e per il fatto che i fidanzati volessero vivere la loro relazione a casa di lui.

Quel pomeriggio secondo la testimonianza dello stesso 19enne la ragazza, dopo avergli aperto la porta di casa, lo incitò gridando “spara, spara!”, non soccorse i suoi e poi se ne andò con l’assassino con apparente indifferenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here