Home Cronaca Cronaca Ancona

Operazione antidroga in una cascina ad Ancona, due gli arresti

0
CONDIVIDI
Polizia

ANCONA 20 DIC.  Nell’ambito dell’attività volta al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, la Squadra Mobile della Questura di Ancona traeva in arresto due giovani,  entrambi residenti in questo capoluogo, i quali avevano intrapreso una fiorente attività di coltivazione e spaccio di sostanza stupefacente di tipo marijuana.

Nella mattinata del 17 u.s., personale della Squadra Mobile, predisponeva uno specifico servizio.

La perquisizione domiciliare effettuata a carico di D. Y., classe 1990, di professione apicultore,  permetteva di rinvenire e sequestrare nr. 19 barattoli in vetro contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di grammi 300,77 e una busta contenente stupefacente dello stesso tipo pari a grammi 39,17. Nello scantinato ad uso esclusivo dell’appartamento del medesimo, veniva rinvenuta una piccola serra allestita per la coltivazione della marijuana con tutto il materiale necessario (igrometro, lampada, trasformatori ecc.)

 

La perquisizione eseguita a carico del D.Y. veniva estesa anche in una zona di campagna utilizzata esclusivamente dal predetto dove, all’interno di una roulotte di proprietà del medesimo, venivano rivenuti e sequestrati due bilancini di precisione e una busta in plastica contenente altri 68,09 grammi di marijuana.

Al termine dell’attività di rito svolte in questi Uffici, D. Y veniva collocato in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Sempre nel medesimo contesto operativo, personale della Squadra Mobile effettuava un’altra perquisizione presso il luogo di residenza di Q. L., classe 1984, di professione agente di commercio.

Di seguito alla predetta attività di ricerca venivano rivenuti  9 barattoli in vetro con all’interno sostanza stupefacente del tipo marijuana per grammi 230 di cui il Q. L., alla vista degli agenti, tentava di disfarsi lanciando lo zaino che li conteneva da una finestra.

La droga sequestrata risulta essere:

Blue Diam
Lemon (con effetti rilassanti e la più venduta)
Purple (il cui basso costo consente lo smercio soprattutto tra i più giovani)
Moby Dick (con effetti eccitanti il cui costo è più elevato tra la cannabis)
Si ipotizza che quanto sequestrato facesse parte di un terzo raccolto messo in essere negli ultimi due anni il cui spaccio ammonterebbe a più di 100 mila euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here