Home Cronaca Cronaca Ancona

Ospedale di Civitanova, operativo nuovo ortopantomografo

0
CONDIVIDI

La struttura ospedaliera di Civitanova Marche ha a disposizione l’ultima generazione di ortopantomografi digitali, di elevato livello e innovazione.

Operativo dallo scorso 3 luglio, lo strumento diagnostico è stato inaugurato, oggi pomeriggio, dal presidente della Regione Luca Ceriscioli. Viene utilizzato per la radiografia panoramica delle arcate dentarie con immagini 2D. Permette anche la rappresentazione in 3D, necessaria per il settore dell’implantologia. Il nuovo Ortopantomografo ha sostituito il precedente apparecchio ormai obsoleto. Fornisce dettagliate immagini digitali utilizzate per la diagnosi e la cura delle malattie dentali, valutazione della dentizione, trattamenti di ortodonzia.

L’inaugurazione, alla quale ha partecipato il sindaco Fabrizio Ciarapica, è stata l’occasione per illustrare gli interventi in corso nella struttura ospedaliera. Compito assolto dal direttore dell’Area Vasta 3, Alessandro Maccioni, che ha presentato il progetto della nuova Risonanza magnetica, con l’ampliamento degli spazi a disposizione (è prevista la realizzazione di una nuova ala ospedaliera). Un intervento da 773 mila euro, al quale si aggiungeranno la Tac mobile per il Pronto soccorso, la climatizzazione del lato ovest dell’edificio e il nuovo reparto di ortopedia i cui lavori sono in conclusione. “Prosegue il potenziamento dell’ospedale, con un salto di qualità nelle prestazioni erogate”, ha detto Maccioni.

 

“L’Area Vasta 3 ha visto la realizzazione di una serie di investimenti che testimoniano l’attenzione della Regione verso le esigenze della sanità territoriale – ha affermato il presidente Ceriscioli – Insieme a Macerata e Recanati, la struttura ospedaliera cittadina si è dotata di servizi adeguati alle attese dei cittadini. Quella degli investimenti è una direttrice su cui puntiamo molto, con l’obiettivo di allineare le migliori tecnologie disponibili alla diagnostica e alla cura che garantiamo nelle nostre strutture. La nuova apparecchiatura di Civitanova sarà collegata digitalmente alla rete che carica dati e informazioni nella cartella clinica elettronica dei pazienti, con una strumentazione dell’ultima generazione”. Ceriscioli ha quindi ricordato che “il lavoro di questi anni ci permette oggi di essere credibili, con una crescita degli investimenti. Si continua a investire, puntando sulle nuove tecnologie che si ripagano da sole nel tempo. L’auspicio è che il governo nazionale non operi tagli nella sanità, consentendoci di proseguire secondo i programmi che ci siamo dati”. Il sindaco Ciarapica ha parlato di “un bel giorno per Civitanova Marche, con il potenziamento della struttura ospedaliera che può garantire alla cittadinanza servizi efficienti e di qualità”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here