Home Cronaca Cronaca Ancona

Parcheggiatore abusivo senegalese espulso a Senigallia

0
CONDIVIDI
Migranti

Le attività di controllo svolte dal personale del Commissariato di P.S. di Senigallia ed intensificate nel periodo di massima presenza turistica in città, sono state indirizzate anche un efficace servizio di contrasto all’immigrazione clandestina svolto nei luoghi in cui si radunano i soggetti extracomunitari.

In tale ambito personale di Polizia, anche alla luce delle diverse segnalazioni pervenute dalla cittadinanza e da turisti, effettuava specifica attività in zona Giardini Morandi, rilevando la presenza di alcuni soggetti dediti ad attività di parcheggiatori abusivi.

Dopo aver effettuato alcune verifiche, gli agenti intervenivano ed iniziava un inseguimento nei confronti di un cittadino extracomunitario che, poco prima era stato visto intento a dare indicazioni sui posti ove parcheggiare,  alla vista degli agenti, si dava alla fuga ma veniva bloccato a breve distanza.

 

Gli agenti procedevano al controllo e l’uomo, F.A. di anni 40 circa senegalese, domiciliato in provincia di Pesaro, risultava essere sconosciuto in Italia e privo di alcun titolo di  soggiorno in Italia.

Pertanto l’uomo veniva sottoposto ad approfonditi controlli che confermavano lo stato di irregolarità e, dunque, veniva condotto presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Ancona che provvedeva a notificare il decreto di espulsione e l’ordine del Questore di lasciare il territorio dello Stato.

Inoltre in considerazione dell’abusiva attività di parcheggiatore, l’uomo veniva sanzionato ai sensi del codice della strada con specifico verbale ed applicazione della sanzione pari a circa 800 euro.

Proseguiranno anche nel corso dei prossimi giorni serrate attività di controllo specie in zona Giardini Morandi ed altri luoghi ad alta presenza di stranieri, al fine di contrastare il fenomeno della presenza di clandestini, talvolta dediti ad attività illecite, tra cui spaccio di stupefacenti e di parcheggiatore abusivo e che richiedono costante attività di polizia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here