Home Cronaca Cronaca Ancona

Parificazione retribuzione dipendenti Torrette: pronti gli atti

0
CONDIVIDI
Ospedale Torrette

Retribuzione dipendenti Torrette, pronti gli atti per la parificazione con altri enti del SSR. Conferenza stampa venerdì 25 maggio alle 11 in sala Raffaello

“Siamo in dirittura d’arrivo per la soluzione di un problema storico per i dipendenti degli ospedali riuniti di Torrette: la parificazione delle loro retribuzioni rispetto a quelle del sistema sanitario regionale. La spinta finale questa settimana, nel corso della quale gli uffici stanno perfezionando gli atti ed entro venerdì il problema sarà definitivamente risolto”. Lo annuncia il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, che spiega: “Sin dalla nascita dell’Azienda degli Ospedali riuniti, nel 2004, è esistita una notevole differenza di stipendio, che penalizzava gli operatori degli Ospedali riuniti di Ancona, rispetto a quelli delle altre Aziende del sistema sanitario regionale. L’Amministrazione regionale, sin dal suo insediamento, ha considerato questo problema tra le priorità da risolvere, priorità segnalata e condivisa anche dal Comune di Ancona, che è stato sempre presente, insieme con noi, nell’iter che ha portato alla soluzione. Abbiamo quindi assegnato subito all’Azienda l’obiettivo di procedere alla ricostruzione dei fondi contrattuali del comparto e della dirigenza, per enucleare i motivi che hanno comportato tali differenze. Oggi la soluzione, con una sostanziale parificazione delle retribuzioni del Servizio sanitario regionale. Venerdì mattina l’Azienda procederà alla emanazione formale degli atti da cui partirà la nuova struttura retributiva dei lavoratori di Torrette e Salesi”. Nel corso di una conferenza stampa, convocata alle ore 11 nella sala Raffaello della Regione Marche (via Gentile da Fabriano) sarà illustrato l’atto nel suo dettaglio.
Saranno presenti: il presidente della Regione Luca Ceriscioli, il Direttore generale degli Ospedali riuniti di Torrette Michele Caporossi, il consigliere regionale Fabrizio Volpini, il sindaco del Comune di Ancona e tutte le rappresentanze sindacali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here