Home Spettacolo Spettacolo Ancona

Parte dalle Marche l’iniziativa delle Cantine Aperte e Solidali

0
CONDIVIDI
Cantine aperte a Natale

ANCONA 10 APR.  Un’etichetta solidale, una raccolta fondi e due calici griffati per sostenere la ricerca contro il cancro. Sarà un compleanno all’insegna della solidarietà la 25^ edizione di Cantine Aperte, la più grande festa del vino in Europa che, sabato 27 e domenica 28 maggio, aprirà a un milione di enoappassionati le porte di circa 900 cantine in tutta Italia. Lo ha annunciato oggi a Vinitaly il Movimento Turismo del Vino (MTV) Italia presentando la “Bottiglia Solidale”, il progetto realizzato dal Movimento Turismo del Vino delle Marche e adottato da tutte le regioni italiane per sostenere le popolazioni colpite dal sisma. Per Serenella Moroder, vice presidente di MTV Italia e presidente di MTV Marche: “Questo progetto sintetizza in un’etichetta il legame profondo del vino con il territorio, un legame che oggi non può che parlare la lingua della solidarietà. E questa solidarietà, proprio come l’enoturismo che promuoviamo, è in movimento: attraversa tutto il Paese e si concretizzerà in un’ambulanza per le zone interessate dal terremoto”. Le cantine aderenti di tutta Italia, infatti, potranno apporre sui loro vini l’etichetta solidale (“Un Mare diVino al Cuore delle Marche”) realizzata dall’artista marchigiano “Ago” (Andrea Agostini) e vendere il loro vino al prezzo simbolico unitario di 10 euro, interamente devoluto all’acquisto dell’ambulanza. Prosegue inoltre l’iniziativa “MTV per Amatrice”, la raccolta fondi lanciata da MTV Italia a Cantine Aperte in Vendemmia che andrà avanti fino a fine maggio. Si rinnova infine il sodalizio con Airc (Associazione italiana per la ricerca sul cancro), a cui sarà donato tutto il ricavato della vendita dei calici griffati “Cantine Aperte 25”, realizzati in esclusiva per il 25° compleanno della manifestazione. La confezione di due calici Rastal sarà disponibile il 27 e 28 maggio in tutte le cantine aderenti all’iniziativa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here