Home Consumatori Consumatori Ancona

Pensioni basse, nelle Marche i cittadini hanno piani alternativi

0
CONDIVIDI
Anziani

ANCONA 24 LUG. E’ sempre più preoccupante la situazione delle pensioni in Italia, anche per quanto riguarda la nostra regione. I cittadini sono allora pronti a prendere delle decisioni difficili come lasciare la propria terra natia magari per mete esotiche.

Vari studi effettuati nel settore hanno fatto emergere in particolare tre punti principali:

due marchigiani su tre (63%) si dicono disposti a trasferirsi all’estero dopo la pensione per poter mantenere uno stile di vita simile a quello attuale

 

fra i principali timori legati alla prospettiva di pensioni basse, quello di non poter sostenere le spese mediche di cui si potrebbe aver bisogno andando in là con gli anni (55%), non riuscire a dare sostegno economico a figli e nipoti (31%) e gravare economicamente sulla famiglia anche per le necessità quotidiane (25%)

per prepararsi alla vecchiaia, più della metà dei marchigiani (59%) punterebbe sulla previdenza complementare, mentre solo il 25% investirebbe i propri soldi nel mattone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here