Home Cronaca Cronaca Ancona

PROSTITUTA UCCISA A NUMANA. CASSAZIONE ANNULLA ORDINANZA PER ORLANDONI

0
CONDIVIDI
carlo orlandoni numana

carlo orlandoni numanaANCONA. 8 DIC. La Corte di Cassazione ha annullato con rinvio, l’ordinanza con cui il tribunale del riesame di Ancona aveva rimesso in libertà Carlo Orlandoni, l’imprenditore 34enne di Castelfidardo accusato di aver ucciso a coltellate la prostituta romena Adriana Mihaela Simion, 26 anni, lo scorso 7 aprile a Numana.

I giudici hanno dunque accolto il ricorso della procura contro la scarcerazione.

Orlandoni per il momento non tornerà in carcere, ma il caso dovrà essere ridiscusso davanti al Tribunale di Ancona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here