Home Cronaca Cronaca Ancona

LA REGIONE MARCHE CERCA DI VALORIZZARE IL VOLONTARIATO NEL DIRITTO ALLA SALUTE

0
CONDIVIDI

ambulanza_croce_rossa_ceranANCONA 15 MAG. “Valorizzare il ruolo del volontariato nella promozione del diritto alla salute”. È l’obiettivo delle deliberazione trasmessa dalla Giunta regionale all’Assemblea legislativa per il previsto parere della competente Commissione consiliare, prima dell’adozione. Lo rileva l’assessore alla Salute, Almerino Mezzolani, che ha portato l’atto all’esame dell’esecutivo. Un provvedimento atteso dal volontariato, in quanto necessario per l’istituzione e il funzionamento dei Comitati di partecipazione dei cittadini. A seguito della riordino del sistema sanitario nel 2011, i Comitati vanno istituiti  non più a livello di Asur, ma di Area vasta, dopo che la Regione abbia però provveduto all’istituzione dell’Elenco delle associazioni, disciplinato ora con questa deliberazione della Giunta. “Diamo attuazione a una disposizione attesa dal volontariato che opera a difesa del diritto alla salute ed essenziale per promuovere la partecipazione dei cittadini nei previsti organi consultivi – afferma Mezzolani – I Comitati svolgeranno un fondamentale ruolo di mediazione tra le esigenze della popolazione e sistema sanitario, portando il loro costruttivo contributo per migliorare i servizi e segnalare criticità”. La delibera trasmessa all’Assemblea legislativa disciplina il regolamento per l’iscrizione all’Elenco delle associazioni operanti a  livello regionale e impegnate nella tutela del diritto alla salute. L’elenco è istituito presso l’Agenzia sanitaria regionale (Ars). L’atto propone i criteri e le modalità di iscrizione, la pubblicazione e l’aggiornamento dell’elenco, la cancellazione dallo stesso, l’istituzione delle Assemblee delle associazioni, le modalità per la consultazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here