Home Hi-Tech Hi-Tech Ancona

Regione Marche, presentato il nuovo sito istituzionale

0
CONDIVIDI
Sito Regione Marche
Sito Regione Marche
Sito Regione Marche

ANCONA 29 APR. Un sito completamente rinnovato che permette di cogliere tutte le opportunità offerte dall’amministrazione regionale e informa ogni cittadino, senza alcuna discriminazione, con modalità chiare, comprensibili ed omogenee. In occasione dell’Internet Day (il 30 aprile 1986 l’Italia per la prima volta si è connessa ad Internet) la Regione ha presentato il nuovo portale istituzionale fondato sulla riorganizzazione della comunicazione digitale.

In presenza dell’assessore all’Informatica e reti Ict, Fabrizio Cesetti, del capo di Gabinetto e segretario generale della Regione, Fabrizio Costa, e della Dirigente PF Sistemi Informativi e Telematici, Serenella Carota, oggi pomeriggio nella sede regionale sono stati illustrati progetto e caratteristiche del nuovo sito web. “Responsive”, ovvero progettato anche per la navigazione da dispositivi mobili, accessibile, ispirato alle recenti linee guida AgID di design per la PA, il nuovo sito è in linea con la strategia di massima trasparenza del nuovo piano di comunicazione regionale. Realizzato a costo zero esclusivamente con risorse interne mettendo a sistema le eccellenze tecniche e comunicative dell’ente.

Rivisitati i 261 siti precedentemente esistenti – che via via verranno riassorbiti nel nuovo portale – e rese omogenee grafica, struttura e modalità di fruizione e pubblicazione dei contenuti (precedentemente distribuiti in diversi portali tematici), il nuovo sito è stato riprogettato sotto molteplici aspetti. Il risultato principale è la presentazione di un nuovo percorso semplificato, denominato Regione Utile, fondato sull’integrazione di tutti i sistemi internet ed intranet della comunicazione, che si articola attraverso diciotto temi di interesse per il territorio, arricchiti da informazioni contestualizzate, su bandi, appalti, news, eventi, comunicati stampa, servizi online, contatti, pagine di approfondimento e tanto altro.

 

La realizzazione del nuovo sito istituzionale di Giunta ha rappresentato l’azione più evidente del nuovo Piano di comunicazione 2016. Per la prima volta la razionalizzazione in ottica unitaria della comunicazione e dell’informazione online diventa obiettivo della funzione politica.

Ha espresso soddisfazione l’assessore Fabrizio Cesetti, perché il nuovo sito riesce a sintetizzare tre linee programmatiche dell’esecutivo: trasparenza, semplificazione e razionalizzazione. “Internet è diventato parte integrante della sfera di azione della comunicazione pubblica – ha sottolineato Cesetti – rappresenta uno strumento strategico per il miglioramento della relazione tra amministrazione e cittadino grazie alle sue essenziali caratteristiche di estrema velocità, connettività universale, costi contenuti ed elevata interattività. La comunicazione e la presenza istituzionale on line permette alla Pubblica Amministrazione di dialogare con i cittadini, tutti senza alcuna disparità, dare conto dell’operato della Regione per il cittadino, rilevare necessità e gradimento affiancandosi alle modalità più tradizionali di informazione ed erogazione dei servizi”.

Il portale è suddiviso in tre sottosezioni principali, che corrispondono ad altrettante possibilità di navigazione:

In primo piano” – è la sezione che ha anche funzione di home page per l’informazione e la comunicazione, organizzata come contenitore di notizie – comunicati stampa, rassegna stampa, contenuti veicolati verso i social media, rivista on line – e di eventi destinati direttamente al cittadino, con particolare riferimento alle opportunità per il territorio come bandi e concorsi.

Regione Utile” – rappresenta, con una grafica intuitiva e gradevole, i 18 temi di interesse, declinati in focus di dettaglio. Il tema è un’aggregazione informativa omogenea, cui viene abbinato un canale tematico navigabile di riferimento, che raccoglie e permette la condivisione di contenuti di approfondimento, attraverso parole chiave o frasi sintetiche relative al tema trattato. Tali approfondimenti rappresentano i focus prioritari, strumenti veloci che cercano di rendere dinamica, immediatamente e facilmente fruibile l’informazione specifica di interesse. Per ciascun focus viene creata una pagina dedicata (e se necessario ulteriori sottopagine o una declinazione per “TAB” dei contenuti associati) con approfondimenti normativi, operativi, nominativi e recapiti di contatto. Oltre ai focus, ciascun tema raccoglie e presenta anche i servizi on line di settore offerti al cittadino o all’utente finale, per migliorare e semplificare l’accesso alle procedure amministrative inerenti le specifiche materie di intervento e competenza regionale.

La sezione viene arricchita dinamicamente dai contenuti dei bandi, delle opportunità per il territorio, dalle news, dagli eventi, dai comunicati e qualunque altra informazione inserita nel sistema opportunamente caratterizzata dal tag tematico di riferimento. Il valore aggiunto della metafora di comunicazione tema-focus è la possibilità di offrire informazioni selezionate in un unico luogo, sebbene reperite da fonti diverse, creando un archivio sempre attuale del sapere specifico.

Entra in Regione” – permette di accedere ai contenuti di natura più istituzionale. Vengono presentati Presidente e Giunta, deleghe assessorili, Assemblea legislativa, organigramma delle strutture regionali. Pubblicate tutte le risorse utili prodotte per finalità di informazione e trasparenza amministrativa (atti, BUR, avvisi, concorsi, programmazione regionale, etc.) – sebbene alcuni di questi contenuti appaiano già anche nelle altre sezioni (regione utile o in primo piano).

Il portale inoltre presenta (in alto a destra) i link di accesso a quei contenuti obbligatori per legge o comunque consigliati dalle linee guida della comunicazione pubblica ovvero le sezioni:

  • Amministrazione trasparente” dedicata alla trasparenza amministrativa ed agli adempimenti per la prevenzione della corruzione
  • Come fare per” che presenta in maniera organica i singoli procedimenti gestiti dall’ente per mezzo del sistema ProcediMarche.

Appare (in alto a sinistra), la possibilità di accedere alle informazioni sfruttando le funzionalità avanzate del nuovo motore di ricerca interno del sito, finalmente in grado di navigare su tutti i contenuti pubblicati dalla Regione Marche, disponibili in un unico punto di accesso istituzionale e tematico.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here