Home Cronaca Cronaca Ancona

Regione Marche presente alla Fiera del Turismo di Mosca

0
CONDIVIDI
Regione Marche
Regione Marche
Regione Marche

ANCONA 25 MAR.  “Adottare strategie comuni tra Regione, ENIT, Enti locali, Associazioni, compagnie aeree  per sviluppare azioni incisive sul mercato russo anche sotto il profilo turistico.”  E’ quanto afferma l’assessore regionale al Turismo-Cultura, Moreno Pieroni commentando la partecipazione della Regione in questi giorni alla Fiera Internazionale del Turismo di Mosca.  “La Russia, infatti – prosegue Pieroni – resta uno dei mercati obiettivo della nostra politica turistica. Per questo abbiamo presentato le nostre iniziative in un recente incontro a Mosca, all’Ambasciata Italiana insieme al sistema delle Regioni, ENIT, province autonome, associazioni  turistiche,  Alitalia e Aerflot con lo scopo di confrontarsi per ” aggredire” sinergicamente un mercato così importante.”

Nel corso dell’incontro sono emerse diverse e utili considerazioni a cominciare dalle agevolazioni per la concessione rapida di visti annuali o biennali per venire in Italia da parte dell’Ambasciata. “Occorre imprimere una forte spinta nel lavoro di promozione proprio  in questo periodo – ha spiegato Pieroni – prima che lo facciano altri Paesi, perché si è aperto un mercato di cinque milioni di russi che stanno cambiando la loro destinazione: dalla Turchia, Egitto si stanno orientando verso altre destinazioni come Italia, Spagna, Croazia.  È necessario, allora, puntare sull’accoglienza ed in particolare con servizi dedicati proprio ai russi, applicando una politica di costi competitivi al fine di fidelizzare il turista russo verso l’ Italia ed in particolare verso la destinazione Marche.”

Dall’incontro sono scaturite anche nuove opportunità: la concessione di locali a titolo gratuito alle Regioni interessate a presentare la propria offerta turistica in Russia e la possibilità di utilizzo del sito in lingua russa dell’Ambasciata Italiana per promuovere la nostra regione e gli eventi di rilevanza. “ Penso in questo senso – ha detto Pieroni – di agire rapidamente per promuovere le quattro Grandi Mostre del Giubileo.”

 

Altro incontro significativo delle Marche,  presso lo stand ENIT, tra un gruppo di tour operator regionali, rappresentativi di tutto il territorio marchigiano e l’ associazione ATOR che rappresenta i più grandi tour operator della Russia. Il tema del incontro è stato comunicare diffusamente in Russia la destinazione Marche,  puntando soprattutto alla qualità dell’offerta turistica marchigiana. In particolare il mercato Russo è interessato al cluster mare legato all’enogastronomia e alla moda. “ Un trinomio – commenta Pieroni – che le Marche possono “spendere” con grande credibilità.”  Anche i tour operator russi hanno sottolineato l’ importanza di una accoglienza dedicata e di una strategia competitiva dei prezzi rispetto, per esempio,alla Croazia.

“Forti di queste indicazioni – ha concluso Pieroni – l’impegno prossimo riguarderà una serie di interventi di comunicazione e promozione del brand Marche in Russia, utilizzando, in particolare, gli strumenti di web communication; l’ organizzazione nel prossimo mese di educational tour per gli operatori turistici, giornalisti e blogger nella nostra regione; la realizzazione in tempi brevi di incontri sia in Russia che nelle Marche tra operatori russi e marchigiani. In questi due giorni a Mosca abbiamo “seminato” un terreno fertile con la consapevolezza delle nostre grandi potenzialità ma anche con la mentalità di innovare un’offerta che sappia adeguarsi alle nuove opportunità che si prospettano.“ (ad’e)

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here