Home Cronaca Cronaca Ancona

Rigopiano, superstiti “Vivi succhiando la neve”

0
CONDIVIDI
Rigopiano, estratti alcuni superstiti: salva la famiglia di Osimo

ANCONA 22 GEN. Passano le ore e cominciano ad emergere i primi dettagli di quella che è stata una catastrofe senza precedenti nella storia del nostro paese: la slavina che ha travolto l’Hotel Rigopiano ha qualcosa dell’incredibile che deve far riflettere tutti noi.

La potenza con cui ha travolto la struttura alberghiera è stata calcolata parti a circa 4.000 tir a pieno carico e la neve ha corso lungo i canaloni, sdradicando tutto quello che trovava durante la sua folle corsa, ad una velocità tra i 50 e i 100 km/h.

Continua incessante il lavoro dei soccorritori che sono convinti che le speranza di trovare ancora corpi vivi sotto il cumulo di neve e detriti sia ancora possibile.

 

Intanto proprio quella neve che ha dato morte ha però salvato alcuni dei superstiti finora estratti vivi dalle macerie. Secondo il loro racconto infatti proprio succhiando neve sono riusciti a resistere a quella situazione estrema.

fc

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here