Home Cronaca Cronaca Ancona

SALARIO MINIMO GARANTITO, IL SEGRETARIO UIL MARCHE FIORETTI DICE NO

0
CONDIVIDI

fioretti_uil_marcheANCONA 08 LUG. Un no dal mondo sindacale ad una possibile introduzione del salario minimo garantito. Arriva dalla voce del segretario della UIL Marche Fioretti, da poco riconfermato alla guida della segreteria regionale.
L’allarme che arriva è dal mondo lavorativo della Germania, dove con il salario minimo garantito si è arrivati a 5 milioni di contratti individuali lavorativi e dove lo stipendio reale è diventato il realmente il minimo.
Secondo Fioretti per rilanciare l’economia occorre puntare sulle grandi opere e sulle prospettive della Macro Regione Adriatico-Ionica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here