Home Cronaca Cronaca Ancona

Sanità, Ceriscioli “Nuove tecnologie snelliscono tempi attesa”

0
CONDIVIDI
Ospedale

All’Auditorium Totti di Ospedali Riuniti di Ancona il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione della seconda Tac Revolution impiegata  in contesti particolarmente delicati quali la clinica oncologica ed il pronto soccorso e la medicina d’urgenza, dove si sta portando avanti una battaglia continua per la riduzione dei tempi di attesa. L’installazione del nuovo tomografo computerizzato, unico caso in Europa all’interno di un pronto soccorso, ha già fatto registrare vantaggi sia dal punto di vista medico (esami più accurati e rapidi) che dal punto di vista economico.

“Grazie agli investimenti tecnologici – ha sottolineato Ceriscioli – attivati un po’ in tutte le Aziende sanitarie che sono in rete, questa avanzata Tac è un elemento di un sistema che vuole dare risposte in tempi più rapidi e di qualità superiore. Questa scelta tecnologica si inquadra nei tempi di attesa del pronto soccorso non come fine a se stessa, ma come un processo più complesso che vuole snellire i tempi e utilizzare la velocità per rispondere rapidamente ai cittadini. Sulle liste d’attesa c’è da dire che la produzione è aumentata in tutti i servizi e noi vogliamo arrivare pienamente a soddisfare il cittadino. Sarà un lavoro che continuerà sino all’ultimo cercando ogni volta strumenti per semplificare la vita al cittadino: esempio come poter fare la prenotazione o i pagamenti on line. C’è un’attenzione a 360 gradi a tutti i temi e problemi che in una chiave di sistema ci vede costantemente impegnati nel raggiungere obiettivi importanti in una strategia complessiva”. Al termine della conferenza stampa il presidente ha visitato il cantiere delle nuove cucine e a breve termineranno i lavori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here