Home Cronaca Cronaca Ancona

SCUOLA, PREOCCUPAZIONE PER LA DEFINIZIONE DEGLI ORGANICI DOCENTI NELLE MARCHE

0
CONDIVIDI

scuola-banchiANCONA 24 LUG. In una lettera indirizzata al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, l’assessore Marco Luchetti esprime tutta la sua preoccupazione per le criticità nella definizione delle dotazioni organiche del personale docente per l’anno scolastico 2014/2015.

“Le Marche, realtà più che virtuosa che ha attuato politiche di rigore e di contenimento della spesa nella scuola, occupando nelle varie analisi nazionali sempre i primi posti per appropriatezza ed efficienza della spesa – scrive Luchetti – stanno attraversando una situazione di grave disagio per le direttive del MIUR che, nella determinazione dell’organico dei docenti, continua a non riconoscerci un numero di docenti adeguato alle esigenze del territorio e al crescente numero di alunni, non considerati nelle stime per il riparto dei docenti”.

L’aumento delle iscrizioni degli alunni stranieri, pari a 3.000 unità, spiega Luchetti, “ha avuto una pesante ricaduta sulla scuola che si è trovata, e si troverà, a dover gestire in tempi brevi,  massicce quote di alunni immigrati. Tale aumento, che è stato sempre in crescita nell’ultimo decennio con un’impennata negli ultimi anni, porterà ad un alto rischio di insuccesso scolastico e di dispersione se la Regione non avrà strumenti e adeguati supporti per poter seguire questi alunni con interventi sinergici per il potenziamento della lingua italiana e l’orientamento scolastico formativo e lavorativo”. Luchetti evidenzia anche una serie di problematiche tra cui l’elevato numero di sezioni di infanzia costrette a ridurre l’orario allo sola fascia antimeridiana per carenza di organico, le classi numerosissime con presenza di alunni disabili in aule inadeguate, la grave mancanza di dotazione organica nei licei ad indirizzo musicale e al liceo coreutico  e la mancata attivazione dei corsi di istruzione carceraria.

 

Dalla bozza di decreto interministeriale, il numero dei posti interi attribuiti alle Marche risulta  pari a 15.944, numero che non corrisponde ai posti interi effettivamente istituiti nell’anno 2013/2014 nell’organico di diritto pari a 16.110. Luchetti sollecita quindi un incremento non inferiore a 180 posti in organico di fatto che consenta di assegnare da subito un idoneo numero di docenti alle Istituzioni scolastiche. Intervento che garantirebbe il mantenimento dei livelli di buona qualità e di equità “che devono rappresentare un nostro obiettivo condiviso” conclude l’assessore.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here