Home Cronaca Cronaca Ancona

Senigallia, Controlli della Polizia su sale slot, internet point e kebab

0
CONDIVIDI
Volante della Polizia
Volante della Polizia
Volante della Polizia

ANCONA 18 MAR.  Su disposizione del Questore di Ancona, proseguono in modo costante i servizi straordinari di controllo attuati, in modo capillare, dal personale del Commissariato di P.S. con l’ausilio del personale del reparto prevenzione crimine di Perugia, nonché delle unità cinofile della Questura di Ancona, aventi come obiettivo prioritario la prevenzione dei reati predatori, ma anche il contrasto all’uso di sostanze stupefacenti.

I posti di controllo effettuati hanno visto impegnato sei equipaggi della Polizia ed hanno consentito di sottoporre a controllo oltre 120 persone, molte delle quali straniere, e circa 55veicoli.

Sono stati elevati diversi verbali al codice della strada per violazioni attinenti ai comportamenti di guida dei conducenti.

 

I controlli hanno riguardato in modo particolare i locali pubblici di giochi all’interno delle quali sono state controllate circa 50 persone molte delle quali straniere ed alcune delle quali con pregiudizi penali

Nel corso dei controlli- svolti con l’effettuazione di numerosi posti di controllo predisposti sia sulla statale adriatica che nelle zone interne della città- sono state impiegate anche le unità cinofile antidroga che in diverse occasione hanno effettuato ispezioni esterne ai veicoli controllati ed agli occupanti.

Nel corso del posto di controllo , lungo la via Sanzio, veniva fermato un uomo di Senigallia , S.R. di anni 30 circa. Al momento del controllo l’uomo risultava presentare i sintomi dell’ebbrezza alcolica. Ed infatti sottoposto ad alcoltest risultava avere un tasso alcolemico di poco inferiore a 2 gr\l. Pertanto il soggetto veniva denunciato per guida in stato d’ebbrezza, gli veniva ritirata la patente e sequestrato il veicolo.

Nel corso delle attività di polizia, venivano sottoposte a controllo anche alcune donne dedite alla prostituzione su strada. In un caso veniva controllata una donna rumena di anni 35 circa la quale veniva identificata e risultava essere destinataria di foglio di via dal comune di Senigallia. La donna dunque veniva condotta in Commissariato e denunciata per l’inottemperanza al provvedimento del Questore di Ancona.

Inoltre una donna di italiana, dedita alla prostituzione, di anni 30, veniva controllata lungo la statale adriatica nord e, dopo l’identificazione, manifestava dei comportamenti sospetti che inducevano i poliziotti ad approfondire il controllo trovandole addosso così un involucro con una dose di sostanza stupefacente del tipo cocaina. La donna dunque veniva sanzionata amministrativamente e segnalata in prefettura come assuntore di stupefacenti

Nel corso dei controlli per la prevenzione dei reati predatori, inoltre, personale del Commissariato di Polizia, veniva chiamato ad intervenire poiché, un cittadino della zona del Vivere verde, intorno alle ore 2,00 , segnalava la presenza di due persone che, alla sua vista, si davano alla fuga a piedi, fornendo dettagliata descrizione. Veniva avviate immediatamente le ricerche per rintracciare i due soggetti, nonché per comprendere se fosse stato commesso qualche furto in zona.

Dopo alcuni giri di perlustrazione della zona circostante e delle vie di fuga gli agenti rintracciavano uno dei due corrispondenti alla descrizione a bordo di una utilitaria con il quale si stava allontanando a forte velocità . Partiva un inseguimento e il giovane veniva fermato nella zona del Cityper. Questi veniva identificato e risultava essere un giovane di circa 25 anni di origine rumeno, già noto alla Polizia, il quale non forniva spiegazione circa il suo comportamento sospetto. Sono in corso accertamenti per verificare se nella zona del Vivere verde si siano verificati furti in abitazioni o altri predatori nel quale possano essere implicati i due giovani descritti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here