Home Cronaca Cronaca Ancona

Senigallia, Summer Jamboree: Tre Soggetti Pericolosi Identificati

0
CONDIVIDI
Commissariato di Senigallia
Commissariato di Senigallia
Commissariato di Senigallia

ANCONA 6 AGO.  Nell’ambito dei servizi di contrasto ai reati predatori, del tipo furti e rapine, svolti dal personale del Commissariato di senigallia, unitamente agli agenti del reparto prevenzione crimine di Perugia, intensificati in occasione del festival Summer Jamboree, è stata effettuata un’importante operazione di polizia giudiziaria con individuazione di tre pericolosi soggetti.

In particolare durante i posti di controllo effettuati nella varie zone della città , interessate nei giorni scorsi a qualche episodio di furto in appartamento, gli agenti notavano passare una macchina con tre persone a bordo e gli agenti, pertanto, decidevano di verificare dove si  stessero dirigendo.

Durante questo frangente i poliziotti notavano  che il veicolo si immetteva all’interno del quaritere Vivere Verde e qui cominciava a girare per le via del quartiere, soffermandosi presso alcuni ingressi di appartamenti.

 

Dunque gli agenti raggiungevano il veicolo intimando l’alt. Venivano rintracciati i tre occupanti, i quali venivano identificati per V.P. classe ’74, M.C. classe ’61 e C.G. classe ’83, tutti originari del Piemonte e residenti nell’astigiano.

Dai primi accertamenti i tre risultavano avere vari precedenti penali. Anche il relazione al comportamento sospetto che questi tenevano, venivano condotti in Commissariato per ulteriori e  più approfonditi accertamenti. Tale attività consentiva di verificare che i tre nel corso degli ultimi mesi si sono resi responsabili di numerosi episodi di furti in appartamento nonché di rapine in varie parti d’Italia.

Gli agenti procedevano ad un controllo del veicolo sul quale viaggiavano e qui venivano trovati tutti gli strumenti per commettere tali tipi di reati.

Infatti venivano trovati giravite, coltello , guanti , berretti, zainetto, ma anche apparecchi elettronici per il rilevamento di oggeti metallici del tipo utilizzato per rilevare la presenza di casseforti in abitazioni, nonchè torce.

Tenuto conto del comportamento e dei gravi precedenti dei tre soggetti fermati , tutto il materiale venivano sottoposto a sequestro ed i tre soggetti, risultati poi appartenere ad etina sinti del Piemonte, sono stati denunciati per possesso di arnesi atti allo scasso.

Inoltre stante la pericolosità delle tre persone e l’assenza di motivazioni circa la permanenza sul territorio di Senigallia, sospettando anzi che stessero preparando la commisione di qualche furto, gli veniva immediatamente notificato il foglio di via obbligatorio ed i tre venivano allontanati dal comune.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here