Home Sport Sport Ascoli Piceno

Serie B: Carpi-Ascoli 4-2, Picchio cade al Cabassi

0
CONDIVIDI
Favilli

Sconfitta con onore al Cabassi per l’Ascoli che cede 4-2 al cospetto di una delle favorite per la promozione.

Picchio che va subito in vantaggio con Parlato dopo ‘19 minuti ma subisce la rimonta di Malcore. Prima dello scadere Favilli pareggia i conti.

La ripresa è però di marca emiliana: prima Malcore poi Carletti firmano il definitivo 4-3.

 

fc

CARPI (3-5-2): Colombi; Brosco, Ligi, Poli; Pachonik, Verna, Mbaye, Saric, Belloni (27′ st Capela); Malcore (43′ st Romano), Nzola (34′ st Carletti). A disp. Serraiocco, Brunelli, Vitturini, Giorico, Yamga, Anastasio, Manconi, Pasciuti, Saber. All. Calabro.
ASCOLI (4-3-3): Lanni; Mogos, Cinaglia, Mengoni, Mignanelli (34′ st Rosseti); Bianchi, Buzzegoli, D’Urso (13′ st Santini); Clemenza, Favilli, Parlati (19′ st Lores Varela). A disp. Venditti, Ragni, De Santis, Carpani, De Feo, Addae, Castellano, Florio, Pinto. All. Fiorin.
ARBITRO: Saia di Palermo
RETI: 19′ pt Parlati (A), 27′ pt e 39′ pt Malcore (C), 45′ pt Favilli (A), 9′ st Malcore (C), 38′ st Carletti (C).
NOTE: ammoniti Bianchi (A), Mogos (A), Nzola (C), Carletti (C). Al 23′ pt allontanato l’allenatore del Carpi Calabro per proteste. Rec. 1′ pt, 5′ st.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here