Home Cronaca Cronaca Ascoli Piceno

Start, eletto il nuovo Cda: Merli nominato presidente

0
CONDIVIDI
Start, eletto il nuovo Cda
Start, eletto il nuovo Cda
Start, eletto il nuovo Cda

ASCOLI PICENO 27 MAG.  L’Assemblea dei soci della Start, che si è riunita stamane a palazzo San Filippo, ha nominato all’unanimità il nuovo Consiglio di Amministrazione, che vede presidente Luigi Merli, già sindaco di Grottammare e presidente del Consind in scadenza. Come vice presidente della società di trasporti è stato riconfermato l’avvocato Davide Straccia, completa il CdA Luca Marcucci funzionario dell’Asur di Ascoli Piceno.

La nomina all’unanimità del nuovo CdA nella seduta odierna, dove erano presenti tra gli altri i maggiori soci della Start: il Presidente della Provincia Paolo D’Erasmo, il Sindaco di Ascoli Guido Castelli e il Sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari, i sindaci di Castorano Daniel Ficcadenti e Colli del Tronto Andrea Cardilli, oltre al direttore della Start Ing. Alfredo Fratalocchi e al direttore della società AMS di San Benedetto dott. Fabrizio Pignotti, costituisce un segnale molto positivo che evidenzia la ritrovata coesione strategica in un settore fondamentale come quello dei trasporti e in un momento particolarmente difficile e delicato per la Start.

Il nuovo organismo resterà in carica fino all’approvazione del Bilancio 2016 e dovrà affrontare a breve termine scadenze ed impegni molto importanti come l’approvazione del Bilancio 2015, la questione dei servizi di collegamento da e per Roma e la nuova gara per l’assicurazione del parco mezzi della società.

 

L’Assemblea ha espresso apprezzamento e gratitudine per l’incisiva opera di risanamento e di ristrutturazione che è stata avviata dal Consiglio di Amministrazione precedente e che ha portato a grandi risultati sia in termini economici che di riassetto interno della società di trasporti. Da parte loro i componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione hanno manifestato la piena volontà a proseguire con impegno e determinazione nel percorso di risanamento intrapreso dal precedente CdA all’insegna di un indirizzo di rafforzamento del sistema della mobilità locale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here