Home Cronaca Cronaca Macerata

STOP AL FEMMINICIDIO, SCENDE IN CAMPO ANCHE L’AZIENDA DUE LUNE CALZATURE

0
CONDIVIDI

Stop femminicidio (2)MACERATA 25 NOV.  Contro il femminicidio scendono in campo le due giovani donne imprenditrici Carla e Natalia Zamponi, dell’azienda Due Lune Calzature di Corridonia. Quale vuol essere il vostro contributo a questa battaglia?

Nel nostro territorio, il Comune di Macerata ha organizzato per l’occasione una installazione di scarpe rosse da donna. Abbiamo sentito il dovere morale e civile di contribuire alla raccolta.

La nostra attività commerciale ci permette di ascoltare molte storie diverse di donne, di conoscere la  loro realtà quotidiana, che inevitabilmente ci porta a riflettere su questa piaga sociale.

 

Il femminicidio va combattuto in primo luogo sul piano culturale e sociale, oltre gli stereotipi del sessimo machista. Due Lune è un’impresa al femminile, come tale impegnata nella promozione della cultura delle differenze e delle pari opportunità.

 

Gran parte del personale dipendente impiegato nei vostri Punti Vendita è femminile. Le trovate più brave e preparate?

Le donne sono brillanti e forti, competitive sul lavoro, scommettono su loro stesse. Ciò non significa che gli uomini siano peggio, vogliamo soltanto sottolineare come le donne siano capaci di eccellere in qualunque campo. D’altronde, un giudizio andrebbe espresso in base al valore del proprio operato e non semplicemente sulla base di una presunta diversità.

 

Cosa chiedete alle istituzioni in fatto di politiche di genere?

Crediamo che il cambiamento sociale vada di pari passo col cambiamento istituzionale. Servono norme sicure e severe per cambiare la vita delle donne italiane.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here