Home Cronaca

Stranieri controllati, il cane poliziotto non sbaglia: trovato l’hashish

0
CONDIVIDI
Stranieri controllati, il cane poliziotto non sbaglia: trovato l’hashish

ANCONA. 6 FEB. Ieri nll’ambito di un’attività straordinaria del controllo del territorio, gli agenti della Questura hanno battuto palmo a palmo tutta la città, 24 ore su 24, effettuando posti di controllo che consentivano di ispezionare ancora più accuratamente tutti i veicoli e le persone.

Ieri alle ore 18.30, nel transitare in piazza Rosselli un equipaggio della Squadra Volante notava in prossimità di alcune scalette un gruppo di giovani che alla vista della Polizia si alzavano repentinamente e tentavano di fuggire in direzioni diverse.

Immediatamente scattava l’inseguimento e tutti venivano raggiunti dalle pattuglie che erano confluite nella zona.

 

Tutti e sei venivano identificati: tra i 19 e 25 anni, cittadini extracomunitari, originari del Magreb. Tra di essi un cittadino extracomunitario, originario della Tunisia, classe 1984, bloccato dal cane poliziotto Delta dell’Unità Cinofila che indicava chiaramente al suo conduttore la presenza di sostanza stupefacente.

Da un immediato controllo, infatti il tunisino veniva trovato in possesso di tre pezzi di hashish nascosta nelle tasche interne del giubbotto.

Accompagnato presso gli Uffici della Questura veniva segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti e affidato al personale dell’Ufficio Immigrazione che, visti i suoi precedenti in materia di sostanze stupefacenti e reati contro la persona, sta valutando la sua permanenza in Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here