Home Cronaca Cronaca Macerata

Sventato furto a Macerata all’Istituto d’Arte Cantalamessa

0
CONDIVIDI

Intensificati i controlli da parte dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico specie nelle ore notturne, cosi’ come voluto dal nuovo Questore di Macerata Dr. Vincenzo VUONO che ha indicato come una delle priorità l’attività di prevenzione e di contrasto ai reati contro il patrimonio, specie dei furti in abitazione, nelle scuole e negli esercizi commerciali.

Alle ore 3.20 circa di oggi la “Volante” è intervenuta tempestivamente presso l’istituto d’arte “Cantalamessa” sito in a Macerata in Via Cioci ove poco prima era scattato l’allarme antifurto. Immediatamente giunti sul posto, gli agenti scorgevano un uomo che si allontanava velocemente a piedi che riconoscevano immediatamente per un 55enne maceratese già conosciuto per i suoi numerosi precedenti per reati soprattutto contro il patrimonio. L’uomo veniva trovato in possesso di 2 grossi giraviti, un piede di porco e 2 torce elettriche materiale che veniva posto in sequestro. Il controllo effettuato all’interno della scuola unitamente al dirigente scolastico subito accorso sul posto, permetteva agli agenti di riscontrare segni di effrazione su due porte che danno accesso ai locali dove sono poste i distributori automatici di merendine, porte che l’uomo non riusciva ad aprire, facendo scattare l’allarme. Sul posto è intervenuto personale della Polizia Scientifica per i rilievi del caso mentre l’uomo, tratto in arresto per tentato furto aggravato, è stato trattenuto in Questura in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto che si terrà questa mattina presso il Tribunale di Macerata.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here