Home Cronaca Cronaca Macerata

Tabaccheria chiusa a Macerata per vendita di droga

0
CONDIVIDI

La Polizia di Stato di Macerata, costantemente impegnata nella lotta al contrasto di sostanze stupefacenti, prosegue nella sua intensa attività di controllo e repressione della commercializzazione della cosiddetta “cannabis legale”.

L’operazione in questione si inserisce nell’ambito di una articolata attività di indagine iniziata a seguito di notizia proveniente da fonte istituzionale concernente il proliferare di negozi specializzati nella vendita di prodotti alimentari a base di cannabis e tra questi infiorescenze, resine ed oli estratti dalla stessa pianta commercializzati o, comunque, pubblicizzati quali sostanze lecite e di libero acquisto.

L’attivita’ finora condotta, a partire dal 20 giugno ha consentito di sequestrare circa 15 kg di cannabis e di sospendere la licenza ex art. 100 t.u.l.p.s. di diversi esercizi commerciali.

 

In particolare il Questore Antonio PIGNATARO, nella mattinata odierna, ha nuovamente disposto la chiusura di una attività commerciale del tipo rivendita “Tabacchi e lavorati” sita in Civitanova Marche ai sensi dell’art. 100 testo unico delle leggi di pubblica sicurezza. Contestualmente, il titolare dell’esercizio commerciale è stato deferito all’A.G., per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente ad opera della Squadra Mobile di Macerata diretta dalla Dott.ssa Maria Raffaella ABBATE coadiuvata dal Commissariato di Civitanova Marche i quali, di concerto, hanno svolto l’attività di indagine.

Dopo la chiusura di ben tre esercizi commerciali del tipo “grow shop” ubicati in questa provincia si apprendeva che anche la rivendita “Tabacchi e Giornali” in questione commercializzasse prodotti della stessa fattispecie e, per tale ragione, è stata svolta un’attività di indagine che ha permesso di appurare la natura di “sostanza stupefacente” di tali prodotti in quanto il principio di THC in essi contenuto è tale da produrre effetto drogante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here