Home Spettacolo Spettacolo Ancona

TEATRO DELLE MUSE, ARRIVA IL SUPERSHOW DI ARTURO BRACHETTI

0
CONDIVIDI

brachetti_arturoANCONA 19 DIC.  Dopo l’incredibile successo con L’Uomo dai Mille Volti e con Brachetti Ciak si gira, il tutto-esaurito di Allegro, un po’ troppo con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino dello scorso maggio, il trionfo della recente tournée in Canada e la trasmissione televisiva in Francia, il “ciuffo più famoso d’Italia” torna a esibirsi dal vivo in uno straordinario imperdibile show:  Arturo Brachetti 2014 al Teatro delle Muse di Ancona il 25 marzo.

Il più grande trasformista al mondo propone una scelta delle performance che predilige, le stesse che lo hanno reso celebre e acclamato in tutto il mondo: sul palcoscenico prende vita il meglio dell’arte del quick change reinventata da Brachetti stesso. Da Mephisto a Rossella O’Hara, da James Bond al messicano dal grande copricapo, Arturo in un battito di ciglia si trasforma davanti agli occhi del pubblico dal cappello alle scarpe, cambiando abito ma soprattutto anima.
Un caleidoscopio di personaggi che Brachetti realizza con grandi costumi o solo con pochi oggetti, per dimostrare che “con poco si può fare tutto, basta lasciarsi andare alla fantasia”.
Sul palcoscenico Arturo compie un viaggio nel suo essere artista a 360°, durante il quale la trasformazione passa la mano ad altre arti che non mancheranno di lasciare il pubblico a bocca aperta. Il fascino delle ombre cinesi, l’emozione del sand-painting e altro ancora.
Con Arturo Brachetti 2014 si parte per un viaggio nella fantasia in cui Brachetti, come un cicerone, condurrà il pubblico per mano.

ARTURO BRACHETTI
Famoso e acclamato in tutto il mondo, Brachetti è considerato un mito vivente nel mondo del teatro e della visual performing art.
La sua carriera comincia a Parigi, dove, come unico trasformista al mondo, reinventa e riporta in auge l’arte dimenticata di Fregoli, diventando per anni l’attrazione di punta del Paradis Latin. Da qui in poi la sua carriera è inarrestabile, in un crescendo continuo che lo ha affermato come uno dei pochi artisti italiani di livello internazionale, con una solida notorietà al di fuori del nostro paese. Si è esibito ai quattro angoli del pianeta, in diverse lingue e in centinaia di teatri nel mondo.
Brachetti è oggi il più grande attore-trasformista del mondo, con una “galleria” di oltre 350 personaggi, di cui 100 interpretati in una sola serata.
Nel 2000 la Francia gli assegna il premio Molière (il corrispondente francese del Tony Award) come miglior attore teatrale; nel 2010 vince il Laurence Olivier Award, riconoscimento teatrale inglese; nel 2011, di nuovo in Francia, viene nominato Cavaliere delle Arti e del Lavoro dal Ministro della Cultura francese.
Nell’evoluzione della sua carriera “il ciuffo più famoso d’Italia” ha toccato il mondo dello spettacolo a 360°, cimentandosi sopra al palcoscenico, ma anche davanti ad una telecamera e, negli ultimi anni sempre più di frequente, dietro le quinte. Arturo come regista e direttore e artistico mescola sapientemente trasformismo, comicità, illusionismo, giochi di luci e ombre, amalgamandoli con poesia e cultura.
Arturo Brachetti è un personaggio internazionale spesso in viaggio intorno al mondo, ma forte è il suo legame con l’Italia, di cui porta sul palco quei segni distintivi che la rendono famosa in tutto il mondo: qualità, amore per “il bello”, gusto e, soprattutto, fantasia.

Prevendite disponibili dal 19 Dicembre su:

http://www.geticket.it/ – http://www.ticketone.it/
oppure presso la biglietteria del teatro
Prenotazioni telefoniche: tel. 071.52525

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here