Home Cronaca Cronaca Ascoli Piceno

Tentata violenza a S. Benedetto, confermato arresto 30 enne del Gambia

0
CONDIVIDI
Polizia

ASCOLI PICENO 5 SET.  E’ stato convalidato il fermo di indiziato di delitto di J.E. cittadino del Gambia di 30 anni. L’uomo era stato bloccato dagli uomini della Squadra Mobile e del Commissariato di P.S. a San Benedetto del Tronto (AP) alle prime ore di sabato scorso.

L’attività di ricerca era scattata a seguito della denuncia presentata dalla vittima in Commissariato qualche giorno prima.

Erano stati predisposti servizi serali e notturni volti alla ricerca del giovane, che aveva seguito, con espliciti intenti sessuali la vittima.

 

Solo grazie alla prontezza di riflessi infatti, la donna quella notte, inseguita dal giovane, era riuscita a raggiungere la porta di casa e a chiudersela alle spalle, mentre l’uomo aveva comunque tentato di entrare.

L’ascolto attento della vittima effettuato dagli Agenti di Polizia in Commissariato e l’attenta attività d’indagine degli operatori della Squadra Mobile hanno consentito di isolare alcune immagini significative dalle riprese degli impianti di videosorveglianza della zona; con quelle immagini è iniziata la ricerca al fine di identificare l’aggressore.

Il G.I.P. presso il Tribunale di Ascoli Piceno, accogliendo la richiesta di convalida del P.M. Dr.ssa Cinzia Piccioni, ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here