Home Cronaca Cronaca Ancona

TERREMOTO NELLE MARCHE. AGGIORNAMENTO. ALLARME RIENTRATO

0
CONDIVIDI

crepa-muroANCONA. 22 AGO. Il terremoto di magnitudo 4,4 che stamattina ha scosso le Marche da Ancona, Numana, Sirolo fino a Porto Recanati, rientra in una sequenza sismica iniziata alla fine di giugno, che finora ha generato complessivamente 20 eventi, il più intenso il sisma del 21 luglio scorso, di magnitudo 4.9.

Secondo la protezione civile non ci sono stati feriti. Solo dal Monte Conero si è staccato un grosso pezzo di calcare ed è precipitato sulla spiaggia al confine fra Numana e Sirolo, in un’area interdetta alla balneazione.

Si è temuto per un uomo che potesse essere disperso, ma poi l’allarme è rientrato.

 

Per quanto riguarda i danni c’è stato uno piccolo smottamento della falesia a Portonovo, un pezzo di cornicione caduto dal palazzo della Prefettura di Ancona, piccole crepe nella sede dei Vigili del fuoco di ancona e in diversi casolari, ma le verifiche sono ancora in corso.

Tantissime, le telefonate di gente spaventata ai centralini delle forze dell’ordine, ai vigili del fuoco, al 118 e alla protezione civile e la giornata rovinata, per lo spavento a chi era al mare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here