Home Spettacolo Spettacolo Ascoli Piceno

Torna domenica a Spinetoli la Fiera di Pagliare

0
CONDIVIDI
Fiera di Pagliare
Fiera di Pagliare
Fiera di Pagliare

ASCOLI PICENO 7 OTT.  Domenica 9 ottobre, dalle ore 8 alle 20, si rinnova l’appuntamento con la Fiera di Pagliare, fortunata rassegna organizzata dal Comune di Spinetoli, che è divenuta ormai una tradizione nella Vallata,come attestano le migliaia di presenze registrate ogni anno. Saranno presenti almeno 150 ambulanti e 20 espositori – di cui alcuni vantano una presenza quasi trentennale – provenienti delle province marchigiane, dal vicino Abruzzo, ma anche dal Lazio e dalla Puglia, che si posizioneranno lungo la strada principale del paese, a partire dalla rotatoria sulla strada Salaria sino all’altra rotatoria in zona artigianale, occupando anche le vie secondarie, Piazza Kennedy, Piazza Marini. I settori merceologi interessati sono artigianato, gastronomia, prodotti tipici, abbigliamento, zootecnia, musica, piante e fiori e fonti energetiche rinnovabili.
La prima edizione della Fiera di Pagliare risale al lontano 13 ottobre 1842 quando venne istituita per incoraggiare l’agricoltura e il commercio. Dopo essere caduta in disuso, alla fine degli anni ottanta l’Amministrazione Comunale di Spinetoli ripropose l’iniziativa, fissandone la data alla seconda domenica di ottobre.

“L’Amministrazione Comunale – ha commentato il Sindaco Alessandro Luciani – ritiene la Fiera un evento centrale della vita del Paese e si adopererà affinché possa svolgersi nel migliore dei modi. Un ringraziamento ai nostri dipendenti comunali che sono impegnati a curare ogni dettaglio dell’organizzazione dell’evento. Consideriamo che la Fiera sia una bellissima festa per tutti i cittadini e un’occasione di promozione economica e culturale dell’intera Vallata”.

La rassegna chiama a raccolta oltre ai venditori anche gli enti e le associazioni del territorio, che saranno presenti con dei gazebo per promuovere le loro attività: Avis, Croce Verde, Caritas, Unitalsi-Parrocchia San Paolo, Superfac, Coordinamento Volontario Piceno della Protezione Civile e Officina 1981.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here