Home Cronaca Cronaca Ancona

Tragedia Corinaldo, Mamma di famiglia e il destino di morte

0
CONDIVIDI
Eleonora Girolimini (foto Facebook)

Tra le vittime dell’immane tragedia di Corinaldo c’è anche la triste storia di mamma e figlia, e un destino di una morte che non dovrebbe mai accadere in un locale moderno dei giorni Nostri.

Tra le vittime non solo giovanissimi ma anche mamma Eleonora Girolimini, 39 anni, di Senigallia. Aveva accompagnato la figlia di otto anni al concerto del trapper Sfera Ebbasta. Era tra i tanti genitori che avevano scelto di portare i figli piccoli al concerto del trapper.

Una scelta che si è tradotta in tragica fatalità: un gesto di condivisione di una passione e di protezione per un figlio troppo piccolo per essere indipendente nelle uscite si è tradotto nel tragico destino comune di morte. Per una famiglia in preda allo choc più totale e che piange la madre di quattro figli.

 

fc

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here