Home Spettacolo Spettacolo Ancona

TUTTO PRONTO AD AGUGLIANO PER IL FESTIVAL DEL GELATO

0
CONDIVIDI

gelatoANCONA 11 GIU.  Dall’Australia ad Agugliano con una crema al fiore di Ibisco. E’ il gusto che proporrà uno dei  30 maestri gelatieri pronti per la sesta edizione del Gelato Artigianale Festival. Provengono da diverse regioni d’Italia ma anche dall’estero per preparare 40 gusti diversi dagli intramontabili  classici fino ai più innovativi (cioccolato con habanero, olio e semi di canapa- sorbetto di spinaci e kiwi –  dalle Canarie il gusto di torta al formaggio oppure crema di ricotta di bufala variegata con albicocche glassate) che saranno proposti in coppette biodegradabili

Al via la sesta edizione del Gelato Artigianale Festival di Agugliano. La manifestazione, una delle più importanti e punto di riferimento per i maestri gelatieri  si terrà il  12 – 13  – 14 giugno.  Nato sei  anni fa, dalla collaborazione tra Comune, Associazione Gelato Artigianale Festival e Confartigianato, è un appuntamento molto atteso per tutto il settore ma anche per i tanti visitatori che ogni anno confermano lo straordinario  successo della manifestazione selezionata dalla Camera di Commercio in occasione di Marche expo 2015 quale Presidio diffuso per valorizzare le eccellenze produttive e turistiche del territorio.

Si comincia alle 18 di venerdì 12 giugno in piazza Vittorio Emanuele II con l’inaugurazione ufficiale e la tradizionale visita itinerante dei gelatieri per le vie del paese.

 

 

Programma e novità della sesta edizione sono state presentate presso il Centro Direzionale Confartigianato alla presenza del Segretario Generale della Camera di Commercio di Ancona dott. Michele De Vita, del Presidente della Camera di Commercio di Ancona Giorgio Cataldi, del Presidente provinciale Confartigianato Valdimiro Belvederesi, del Sindaco di Agugliano Thomas Braconi, di Martino Liuzzi Presidente Associazione Gelato Artigianale Festival, dei maestri gelatieri Paolo Brunelli e Alberto Marchetti, di Marco Pierpaoli responsabile mandamentale della Confartigianato di Ancona nord, Fabio Pollonara coordinatore della manifestazione, Giulia Mazzarini responsabile alimentaristi di Confartigianato, Nicola Splendiani per lo Slow Food Ancona.

 

Il Segretario Generale della Camera di Commercio dott. Michele  De Vita  ha illustrato  il Presidio diffuso della provincia di Ancona, un sistema integrato di informazione ed accoglienza, con carattere di grande innovatività in quanto è multicentrico e “va dove sono i flussi di visitatori”.

E’ costituito da Info Point collocati in punti nevralgici nelle città di Ancona, Fabriano e Senigallia e, contemporaneamente, da postazioni mobili allestite in occasione di eventi altamente caratterizzanti per il territorio. Completano il Presidio Diffuso, azioni di accoglienza. In tal modo, la Camera di Commercio di Ancona intende dar seguito alla tematizzazione indicata per il presidio anconetano dalla Regione Marche.

 

Sei mesi di protagonismo nei quali il “Presidio” va verso l’ospite e verso il cittadino interessato a saperne di più su EXPO 2015 e sulle opportunità “esperienziali” offerte nella Regione.

L’Ente Camerale, ha detto il Presidente della Camera di Commercio di Ancona Giorgio Cataldi, nonostante i pesanti tagli imposti al diritto annuale dal Governo, garantisce il suo contributo all’iniziativa di Agugliano che racchiude caratteristiche proprie anche dell’azione strategica della Camera: in primis il fatto di  legare lo sviluppo economico alla  ricerca e il recupero dei tratti identitari del territorio su cui puntare anche per inventare un nuovo turismo; valorizzando e innovando l’esistente per essere attrattivi, consapevoli e competitivi.

 

Il Festival propone il vero gelato artigianale e  promuove il territorio attraverso le sue peculiarità – ha dichiarato il Presidente Confartigianato Belvederesi – la valorizzazione dell’artigianato è infatti anche valorizzazione dei territori, della cultura, della storia, dello stile e della qualità marchigiana. Per tre giorni Agugliano sarà la capitale del gelato. Grazie a questa iniziativa cresciuta nel tempo – ha dichiarato il Sindaco Braconi – la città si è arricchita di un evento di forte richiamo.

 

Per i tre giorni del Festival sarà protagonista la qualità del gelato artigianale prodotto con ingredienti freschi e genuini  ha detto il  Presidente  dell’Associazione Gelato Artigianale Festival Martino Liuzzi – e con massima attenzione agli aspetti nutrizionali.  Presso lo spazio “Slow Food” inoltre i maestri  gelatieri Paolo Brunelli e Alberto  Marchetti “interpreteranno” nel gelato alcuni particolari presidi slow food, il Ramassin della Valle Bronda piemontese e la Farina Bona svizzera, assieme alle creme tradizionali per un prodotto “buono, pulito, giusto”.

Il Gelato Artigianale Festival è  anche musica, spettacolo e divertimento. Per tutta la manifestazione si susseguiranno eventi in diverse aree del centro storico, ha ribadito Fabio Pollonara dell’Associazione Gelato Festival.   Domenica 14 giugno notte …. magica con la squadra italiana del Mondiale di Magia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here