Home Politica Politica Pesaro-Urbino

URBINO TAPPA DELL’INCONTRO TRA REGIONE E TERRITORIO

0
CONDIVIDI

urbinoPESARO 18 DIC.  Arriva a Urbino la carovana di ascolto che la Regione Marche ha avviato, da qualche mese, sul proprio territorio, per realizzare un disegno partecipato delle politiche di sviluppo e coesione 2014/2020.

L’appuntamento, fissato per giovedì 19 dicembre presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Urbino, è la terza tappa del percorso che porterà alla nuova stagione di programmazione dei fondi europei e che intende fare delle Marche “una regione intelligente, sostenibile e inclusiva”.

A partire dalle ore 9.30 la Regione Marche aprirà uno spazio di confronto con gli stakeholder territoriali in vista della programmazione del Fondo europeo di sviluppo regionale per il periodo 2014/2020.

 

“Il confronto attivo con il partenariato è elemento importante per programmare i fondi che l’Europa mette a disposizione per i prossimi sette anni. Abbiamo ancora tre mesi per lavorare alla definizione del POR e la nostra presenza, attraverso questi incontri, che proseguiranno su tutto il territorio regionale, è garanzia di condivisione. Partecipare significa recare un contributo reale a una  discussione strategica per il futuro della nostra Regione”., sottolinea l’assessore alle Politiche comunitarie, Paola Giorgi.

Il programma: dopo i saluti istituzionali del rettore dell’Università di Urbino, Stefano Privato e del presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, la giornata, coordinata dall’assessore regionale alle Politiche comunitarie, Paola Giorgi, sarà aperta dalla relazione dell’Autorità di Gestione FESR della Regione Marche, Mauro Terzoni; a seguire Alessandro Peru, esperto di politiche ambientali del ministero dell’Ambiente, che focalizzerà l’attenzione sul tema della “cooperazione tra il tessuto produttivo e le istituzioni locali, comunitarie e internazionali attraverso gli spin off universitari”.

La prima parte della giornata si concluderà con una tavola rotonda alla quale prenderanno parte rappresentanti delle organizzazioni regionali dei sindacati, degli artigiani, dell’industria, del commercio e del turismo.

A partire dalle ore 11.30 i lavori si articoleranno in quattro workshop paralleli, dedicati, rispettivamente, alle seguenti tematiche portanti per lo sviluppo regionale: “Piccole e medie imprese: innovazione e internazionalizzazione”; “Agenda digitale”; “Energia e mobilità sostenibile, rischi ambientali”; “Attrattività turistica e valorizzazione delle risorse culturali nelle aree interne”.

La discussione di ciascun workshop sarà facilitata dalla presenza di esperti, dell’Università di Urbino e della Regione Marche, e sarà aperta dalla presentazione di una scheda sintetica delle priorità e degli obiettivi tematici della nuova programmazione, su cui i partecipanti potranno indicare le proprie proposte di azioni e di intervento.

La sessione pomeridiana sarà invece dedicata al confronto aperto e alla condivisione, in seduta plenaria, dei risultati e delle questioni emerse nelle sessioni parallele. Le conclusioni della giornata saranno affidate all’assessore alle Politiche comunitarie della Regione Marche, Paola Giorgi.

Il programma dettagliato dell’incontro è consultabile sul portale www.europa.marche.it dove sarà possibile effettuare la registrazione per la partecipazione all’evento.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here