Home Cronaca Cronaca Ascoli Piceno

USB MARCHE. AZIENDA IN APPALTO SDA LICENZIA I 12 DIPENDENTI

0
CONDIVIDI

usb-marche-logoASCOLI PICENO. 14 MAR. “Dal 31 marzo si ritroveranno improvvisamente licenziati, in base ad una lettera che è stata spedita loro all’inizio del mese, con tanto di dimissioni già firmate da qualcuno altro e già risultanti nei documenti dei lavoratori presenti al Centro per l’Impiego”.

E’ quanto denuncia il segretario regionale Marche USB, Unione Sindacale di Base, Andrea Quaglietti, a proposito della vicenda dei 12 dipendenti di una piccola società con sede a Porto S.Elpidio, che ha in appalto lo smistamento dei pacchi presso il centro intermodale di Centobuchi di Monteprandone, in provincia di Ascoli Piceno in appalto all’SDA.

“Più volte – prosegue Quaglietti – ci siamo interessati, prendendo contatto con l’azienda, ma non abbiamo mai avuto alcuna risposta. Ai lavoratori è stata promessa la riassunzione dopo il licenziamento per un prossimo cambio d’appalto, ma in una cooperativa, e a condizioni economiche e contrattuali molto peggiori di quelle attuali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here