Home Cronaca Cronaca Macerata

Vicina di casa assalta la casa di anziana a Treia: arrestata dai carabinieri

0
CONDIVIDI
Vicina di casa assalta la casa di anziana a Treia: arrestata dai carabinieri

Domenica notte da incubo per un’anziana di 77 anni che vive da sola nel borgo di Treia che si è vista sfondare la porta di casa a scopo rapina.

Erano le 23.40 di domenica quando nella villetta a due piani in contrada San Marco Vecchio dove vive Vittoria, una 77enne, qualcuno ha rotto i vetri della porta del garage, è entrato, ha preso una cesoia e ha iniziato a battere pesantemente contro la porta di legno.

Subito è scattato l’allarme con la chiamata di soccorso ai familiari.

 

La figlia della donna ha chiamato la madre che l’ha tranquillizzata. Successivamente ha chiamato due nipoti della donna e i carabinieri.

La donna urlando, spaventata ha aperto l’uscio di casa e si è trovata davanti una giovane con una felpa nera con un cappuccio che le copriva il volto.

La  giovane è entrata in casa mettendo tutto a soqquadro probabilmente alla ricerca di denaro, minacciando l’anziana.

In quel momento sono sopraggiunti i nipoti, la giovane, allora, si è data alla fuga inseguita dai due e successivamente dai carabinieri, giunti sul posto.

Una volta raggiunta la ragazza, i militari sono stati minacciati dalla giovane con una bottiglia di vetro.

La giovane, infine, è stata arrestata per tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale.

Ha 30 anni e vive poco distante dalla villetta della vittima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here