Home Sport Sport Ancona

VOLLEY, IMPRESA A META’ PER L’EDIL CECCACCI MOIE CONTRO BATTISTELLI

0
CONDIVIDI
Edilcecacci Moie

LUCIANI_MOIE_PALLAVOLOANCONA 22 APR. L’impresa riesce a metà. L’Edil Ceccacci cancella l’imbattibilità della Battistelli, ma sul 2-0 e con un match-point a disposizione accarezza l’idea di riaprire del tutto il capitolo promozione che invece adesso (con tre punti a separare le due squadre) sembra pendere fatalmente dalla parte di San Giovanni Marignano. Ma per l’Edil Ceccacci la serata è un punto di partenza, perché per due set e trequarti la Battistelli trema di fronte alla feroce determinazione di una squadra trascinata dal pubblico e da una debordante Luciani.
Il gran tifo su entrambe le sponde in un palas esaurito anche nei… posti in piedi fa da cornice ad una gara dagli alti contenuti tecnici ed agonistici. L’Edil Ceccacci saggia subito il muro della Battistelli (6-8), ma con Tozzo e due errori ospiti si porta a condurre (10-8). Gara spettacolare: prima l’ace di Tallevi, poi due muri di Tozzo portano Moie sul 16-13. Tre errori al servizio permettono alle romagnole di riavvicinarsi (20-18); ci pensano Cesaroni e Diaz a rilanciare (23-19), Tozzo (7 punti nel 1° set) chiude. Moie vola sulle ali dell’entusiasmo (8-5). Cesaroni costringe Solforati a ragionarci su (11-7), ma la capitana con un ace firma il +6 (15-9). San Giovanni prova a cambiare (dentro Rossi e Mattiazzo), ma continua a soffrire (19-12) l’intraprendenza di un Moie che però quando abbassa la guardia si ritrova le ospiti a -3 (20-17). Diaz interrompe il break, una sontuosa Luciani (11 punti nel secondo parziale) chiude il conto.
Le romagnole provano a rimettersi in gara (6-8), le biancorosse di Pellini pareggiano i conti con Vescovi (10-10) e sorpassano con Tozzo, break che porta Moie sul 16-13. Dentro Maurizi e Pellicciari, SGM è un osso duro da rodere e con un break di 0-5 ribalta il set (17-19) con Lunghi protagonista. Luciani non ci sta (20-21), ma il set bacia in fronte la Battistelli che si procura due set-point (22-24). Luciani e il muro di Tozzo annullano (24-24), un ace di Luciani regala il match-point a Moie (25-24), che però deve fare i conti con il successivo errore al servizio ed il ritorno della Battistelli che sfrutta le qualità Zuccarini ed un errore delle moiarole.
E’ un colpo che l’Edil Ceccacci accusa nel quarto set: le battute di Tallevi scavano il solco (3-14). E’ un monologo ospite (5-16) e si va al tie-break. Dove Moie ritrova la rabbia (8-7), sfruttando gli ace di Cesaroni e Vescovi (13-11) e chiudendo con un errore della Battistelli.

EDIL CECCACCI MOIEvsBATTISTELLI SGM3-2

EDIL CECCACCI: Diaz 8, Vescovi 3, Luciani 30, Tozzo 17, Cerioni, Cesaroni 11, Pellicciari, Marcelloni, Maurizi, Ribichini, Mercanti (L1), Borgiani (L2). All. Pellini.
BATTISTELLI S.G.M.: Rossi, Tallevi 15, Montani 14, Zuccarini 11, Lunghi 18, Ghiandoni, Silvestri 8, Ginesi 1, Palmieri, Arcangeli (L), Mattiazzo 2, Michelotti. All. Solforati.
ARBITRI: Benigni e Gallegra.
PARZIALI: 25-21, 25-21, 26-28, 12-25, 15-11.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here