Home Sport Sport Macerata

Volley, Perugia-Lube: Medei “Sconfitta meritata in Umbria”

0
CONDIVIDI
Medei

Perugia, le interviste dopo il big match di SuperLega giocato dalla Lube ieri.

Giampaolo Medei: “In questo momento Perugia ha qualcosa più di noi, dovremo sfruttare il tempo che abbiamo a disposizione per lavorare e superarli di livello. La prima valutazione è questa, poi dovremo scegliere gli aspetti su cui concentrarci, come il muro-difesa e la battuta: il campionato e la Champions League non sono finiti e dobbiamo cercare la giusta mentalità anche in allenamento per migliorare la qualità di gioco. Al di là degli infortuni, Sokolov non al top e il problema di Stankovic all’ultimo momento in riscaldamento, cose che capitano nella stagione, dobbiamo pensare soprattutto a cosa fare meglio in campo. Ora ricarichiamo rapidamente le pile e pensiamo alla trasferta europea in Belgio”.

Davide Candellaro: “Perugia è attualmente una squadra che ha ritmo ed è in forma, a anche un pizzico di fortuna dalla sua parte. Merito ai nostri avversari, comunque. Se avessimo vinto avremmo potuto cambiare qualcosa per il primo posto, ora però pensiamo alle prossime partite importanti che ci attendono. La Sir è in serie positiva contro di noi ma dobbiamo tenere mentalmente in vista dei prossimo incroci”.

 

Jenia Grebennikov: “E’ sempre difficile giocare al PalaEvangelisti, siamo partiti bene giocando bene poi siamo calati, è un momento un po’ complicato per noi ma vogliamo reagire. C’è ancora tanta strada in questa stagione, ora pensiamo alla Champions dove ci attende una gara tutt’altro che semplice in Belgio. E vogliamo farci trovare più forti nella prossima sfida con Perugia”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here