Home Cronaca Cronaca Ascoli Piceno

20 enne ruba scooter a Fabriano: una sigaretta manda in fumo il colpo

0
CONDIVIDI

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Fabriano  hanno arrestato con l’accusa di furto e danneggiamento un giovane di 20 anni originario del Lazio ma residente in Umbria.

Secondo i primi indizi avrebbe rubato pezzi di ricambio su un motorino che poi ha preso fuoco a causa della sigaretta che il ragazzo stava fumando.

Il fatto è avvenuto nel week end di notte poco prima delle 4 nel quartiere Borgo di Fabriano. Secondo le prime ricostruzioni il giovane ha iniziato a smontare e rubare diverse componenti dello scooter. Quando, però, ha messo mano al tubo del carburante, con la sigaretta in bocca, il motorino ha preso fuoco. Le fiamme sono state notate dai carabinieri subito accorsi sul posto. Dopo aver chiesto l’ausilio dei vigili del fuoco per domare le fiamme, i militari hanno concentrato le loro attenzioni sul giovane che era in un’auto in compagnia di altri due ragazzi, seduti nei sedili posteriori, che dormivano.

Il conducente del mezzo è stato interrogato. I carabinieri hanno notato che aveva le mani sporche di olio e odoravano di benzina. È scattata la perquisizione del mezzo nel quale sono stati rinvenuti pezzi del motorino che era andato distrutto. Il 20enne è stato arrestato in flagrante per furto e danneggiamento

Loading...