Home Cronaca Cronaca Ascoli Piceno

28 enne in difficoltà al largo di San Benedetto recuperato dalla Guardia Costiera

0
CONDIVIDI

Una disavventura che si è per fortuna conclusa solo con un grande spavento quella accaduta al largo di San Benedetto del Tronto.

Un 28enne di Grottammare (Ascoli Piceno) è stato soccorso nel pomeriggio di oggi a oltre tre chilometri al largo del porto di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno).

L’uomo è stato avvistato in acqua, da solo, dall’equipaggio di una barca a vela dei circolo nautico sambenedettese: compresa la gravità della situazione, lo skipper ha contattato subito la Sala Operativa della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto.

Immediata l’assunzione del coordinamento delle attività di soccorso ed il contestuale invio in zona di due mezzi nautici del dispositivo Search and Rescue: la Motovedetta CP 843 – operativa ogni giorno dell’anno e capace di intervenire con ogni condizione meteomarina – ed il gommone veloce GC 140. In meno di 10 minuti, i due mezzi hanno raggiunto la zona di operazioni e hanno tratto in salvo il naufrago. Non è ancora chiaro perché il 28enne si trovasse solo in mare così al largo. Il giovane era in stato di ipotermia. In porto è stato preso in consegna dai sanitari e poi trasferito dal 118 all’ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto. Era stata allertata anche l’eliambulanza ma poi non è stato necessario trasferire il naufrago in un ospedale più lontano.

Loading...