Home Sport

A Bocca Trabaria un cippo per ricordare il campione pesarese dei motori Dorino Serafini

0
CONDIVIDI
Dorino Serafini
Dorino Serafini in Moto

BORGO PACE (Pesaro e Urbino) – Le strade dell’entroterra sono da sempre una meta ricercata per chi ha il piacere della guida: qui tra salite e curve immerse nella natura si sprigiona tutta la passione per i motori.
Lo sapeva bene Dorino Serafini (Pesaro 22 luglio 1909 – 5 luglio 2000), uno di quei personaggi che ancora oggi nel suo ricordo riesce a riunire costa ed entroterra per un’iniziativa che porta valore. Domenica 2 ottobre alle 12.15 infatti verrà inaugurato un cippo dedicato a Serafini sul Passo di Bocca Trabaria, il tratto di strada prediletto dal Campione per allenarsi.

CHI ERA DORINO SERAFINI Serafini fu un pilota di moto formidabile, vinse un campionato italiano ed uno europeo in sella a marchi prestigiosi come Benelli, M.M., Bianchi e Gilera. Nel dopoguerra passerà alle quattro ruote al volante di marchi storici come Ferrari e Maserati. Un incidente di gara lo costrinse al ritiro.
Serafini però non aveva la passione solo della velocità: Dorino era un grande cacciatore e aveva fatto di Borgo Pace la sua seconda casa dove le strade panoramiche dove guidare era un piacere si univano a boschi a perdita d’occhio dove esercitare la passione della caccia, assieme a tanti amici borgopacesi che lo accompagnavano col fucile in spalla.

IL CIPPO La zona di Bocca Trabaria, in particolare, ha visto il campione nella doppia veste di pilota e cacciatore e proprio a Bocca Trabaria prenderà vita domenica 2 ottobre la tredicesima edizione del raduno di auto d’epoca “Sulle strade di Dorino”.
Ideato e realizzaro dall’ Auto-Moto Club Storico Pesaro intitolato all’indimenticato campione pesarese Dorino Serafini, con il supporto dell’amministrazione di Borgo Pace con in testa il Sindaco Romina Pierantoni, della ASD Borgo Pace, dell’Associazione Terra di Piloti e Motori e del Panathlon Club Pesaro, del quale Dorino Serafini è stato uno dei fondatori, domenica verrà inaugurato un cippo a Serafini sul Passo di Bocca Trabaria, il tratto di strada prediletto dal campione per allenarsi ma anche per cacciare nel tempo libero.

IL RICORDO “Poter ricordare e celebrare la figura di un grande campione come Dorino è importante per tutti gli amanti dei motorI -racconta Felice Volpi, membro del club che vive a Borgo Pace-. Con questa giornata e questo cippo ricordiamo il grande pilota delle tante vittorie ma soprattutto, per tutti noi borgopacesi, un grande amico con il quale abbiamo condiviso bellissime giornate e momenti indimenticabili in amicizia, con la “scusa” della caccia. Persone come Dorino non si dimenticano e non vanno dimenticate, per questo poter avere nel territorio un suo ricordo ci fa piacere sia come sportivi che come amici. Per questo la comunità di Borgo Pace ringrazia gli amici del club pesarese per essere sempre presenti nel territorio con queste iniziative”.

IL PROGRAMMA Quella di domenica sarà un’altra significativa e lodevole iniziativa del Club pesarese, federato da oltre trenta anni all’ASI (Auto Moto Club Storico Italiano), che fa parte del costante impegno alla ricerca di iniziative, promozione e salvaguardia del patrimonio motoristico della nostra provincia e non solo. Il raduno oltre ad essere centrato sulla iniziativa del cippo, fa parte del Trofeo ASI “Manifestazioni Turistiche con prove di abilità”. Un appuntamento da non mancare per i possessori di auto certificate ASI costruite entro il 2002, per vivere e condividere una giornata di passione per i motori, per ricordare un Campione, per divertirsi con le prove di abilità, per ammirare luoghi suggestivi che solo il nostro entro terra offre e con l’immancabile momento dedicato alla tavola, con le eccellenze gastronomiche altre fiore all’occhiello dei nostri territori.

 

Loading...