Home Consumatori Consumatori Pesaro-Urbino

A Torrette potenziamento della rete fognaria

0
CONDIVIDI
A Torrette potenziamento della rete fognaria

Torrette, Aset ha avviato i lavori per sdoppiare la rete fognaria

Reginelli: «Elimineremo i divieti di balneazione»

Sono iniziati i lavori alla rete fognaria di Torrette, nella zona centrale della frazione turistica fanese. «Le opere produrranno effetti positivi sull’ambiente marino, migliorandone la qualità ed evitando che in zona si ripetano i divieti di balneazione a seguito di piogge abbondanti», afferma il presidente di Aset spa, Paolo Reginelli. Si calcola che l’intervento richieda un investimento di circa 150.000 euro e che si concluda alla fine dell’inverno.

Si tratta dunque di sdoppiare la locale rete fognaria mista. Verrà eliminato pertanto lo scarico scolmatore di acque miste a mare, attivo in caso di precipitazioni temporalesche e situato nei pressi del fosso Rio Marsigliano, in maniera tale da far arrivare al mare soltanto le acque piovane. Aset spa aveva già programmato l’intervento per l’inverno scorso, ma l’emergenza sanitaria ha scombinato i piani e fatto slittare l’inizio dei lavori, che non possono essere effettuati durante l’estate per non interferire con la stagione turistica.

«Aset spa – aggiunge il presidente Reginelli – ha dunque avviato un altro importante intervento, che punta a tutelare la salute dei bagnanti e le esigenze delle attività turistiche, salvaguardando l’ambiente marino. È già stato fatto a Sassonia, portando a 400 metri dalla battigia le foci degli scolmatori in via Ruggeri e in via del Bersaglio, e come si sta facendo all’Arzilla, dov’è in costruzione la vasca di accumulo per abbattere il carico di inquinanti che scende al mare dal torrente».

Nei mesi scorsi Aset spa ha effettuato anche altri interventi a Torrette. Altri due nuclei abitativi della frazione fanese sono stati infatti allacciati alla rete del servizio idrico integrato. «Le opere sono state realizzate in tempi diversi, con un investimento senz’altro considerevole, e rappresentano l’attesa risposta alle richieste dei residenti», sostiene il presidente Reginelli. In questa fase gli uffici sono al lavoro per completare gli ultimi aspetti di carattere burocratico.

In entrambi gli interventi si è trattato di estendere i servizi a piccoli gruppi di abitazioni, che ne erano sprovvisti. Nel primo caso, in via De Chirico a Torrette, i lavori hanno riguardato il collegamento alla rete fognaria, che ora porta le acque reflue fino al depuratore a Ponte Sasso di Fano. Importo totale di circa 150.000 euro. Nel secondo caso, invece, l’estensione ha riguardato sia la rete fognaria sia la rete dell’acqua potabile, in via Collemarino sempre a Torrette. L’importo complessivo delle opere è pari a circa 115.000 euro.



Loading...