Home Sport Sport Ancona

Ad Ostra corridori e ciclisti per la Festa della Repubblica

0
CONDIVIDI
Ad Ostra corridori e ciclisti per la Festa della Repubblica

“Ripartiamo….di corsa!” È lo slogan con cui a Ostra si celebra la Festa della Repubblica, in questo 2 giugno 2020, ancora sotto l’effetto dell’emergenza coronavirus.

Tutti hanno un gran desiderio di riconquistare pienamente la normalità del quotidiano: più del
virus diventa contagiosa la voglia di ripartire, con maggiore consapevolezza, facendo tesoro di quanto l’isolamento ha fatto emergere, nel bene e nel male; con prudenza, con tanta preoccupazione, ancora, per le fragilità rimaste o provocate, per tante situazioni da ripensare
con modalità necessariamente nuove…. ma anche con entusiasmo e voglia di
fare, di accettare la sfida che le circostanze ci pongono di fronte.

E allora Ostra schiera in campo le associazioni sportive, per ripartire con energia, per sottolineare i valori di cui è portatore il mondo dello sport: lo spirito di sacrificio, la capacità di fare squadra,
di fare un passo indietro per il bene di tutti, la tenacia….

“Ai nostri sportivi, domattina, affidiamo il Tricolore, anche lui simbolo di valori, quelli fondanti della nostra Repubblica e della nostra Costituzione; valori, che per mantenersi credibili e vitali, devono “correre” sulle gambe di noi cittadini.” L’Amministrazione Comunale di Ostra

Alle 9.30 il Tricolore sarà affidato al primo corridore: poi passerà di staffetta in staffetta, attraversando tutto il territorio comunale, per 27 chilometri. Nei centri abitati correranno i pedoni, nei tratti di raccordo tra una frazione e l’altra il testimone passerà ai ciclisti. Il rientro è previsto alle ore 12.00, in piazza: l’ultimo tratto sarà affidato ai giovanissimi, le nuove generazioni che devono scoprire e coltivare l’orgoglio di essere italiani e vivere nel paese più bello del mondo! Ad
accogliere la bandiera, una formazione ridotta della Fanfara dei Bersaglieri. La bandiera resterà poi esposta tutto il giorno, in piazza, di fronte all’ingresso del Palazzo Comunale.



Loading...