Home Cronaca Cronaca Ancona

Ancona, controlli capillari della Polizia nella movida

0
CONDIVIDI

Continuano come sempre i controlli sul territorio da parte della Polizia di Ancona così come i controlli nelle aree cittadine e della Provincia maggiormente frequentate dai giovani e mete di ritrovo serale e notturno.

 

A seguito di tali controlli sono stati effettuati ben due arresti.

 

Verso le ore 22 di sabato scorso la pattuglia della Volante notava un uomo sconosciuto agli operatori che confabulava con un noto tossicodipendente. I due appena vista la “biancoceleste” si distanziavano e a passo spedito si dirigevano verso piazza Ugo Bassi.

 

Ovviamente venivano fermati e controllati; uno di questi, italiano classe 78, veniva trovato in possesso di un piccolo quantitativo di sostanza stupefacente tipo eroina per la quale veniva denunciato ai sensi dell’art. 75 D.P.R 309/90 e poi a seguito degli accertamenti i

 

Poliziotti scoprivano che quell’uomo era gravato dalla misura degli arresti domiciliari e ovviamente non poteva gironzolare per Ancona in quel modo.

 

Pertanto veniva tratto in arresto per il reato di evasione previsto dall’art. 385 c.p.

 

Alle seguenti ore 01 perveniva una telefonata al numero di emergenza “113” di una donna che chiedeva aiuto in quanto il suo ex compagno l’aveva minacciata telefonicamente e poi aveva raggiunto la sua abitazione per entrare.

 

Non c’era tempo da perdere, la pattuglia di controllo del territorio più vicina si è precipitata sul luogo e ha trovato l’uomo che nel frattempo si era arrampicato sul terrazzo cercando un pertugio per entrare in casa. Subito bloccato veniva portato in Questura per gli

 

accertamenti di rito; l’uomo di nazionalità romena , classe 76 veniva tratto in arresto e posto a disposizione dell’A.G.

 



Loading...