Home Sport Sport Ancona

Ancona, primo test in famiglia per gli uomini di Colavitto

0
CONDIVIDI
Colavitto

Prima uscita stagionale della nuova Ancona con la Primavera di Recchi, sparring partner di famiglia.

Nel primo tempo Colavitto presenta una squadra rinnovata non solo negli interpreti ma anche nel canovaccio tattico. Il tecnico presenta un 4-3-3 mascherato. In realtà Di Massimo e Petrella agiscono più spesso da esterni sulla trequarti che da punte laterali mentre Simonetti sale in appoggio a Spagnoli che, di fatto, agisce da unico riferimento offensivo. Gatto dimostra di essere subito padrone delle chiavi della manovra. Poco da dire sulla linea difensiva, tenuto conto della levatura dell’avversario. Match sbloccato dalla doppietta di Petrella, fra i più in forma. Prezioso firma il tris sfruttando un assist di Spagnoli, più rifinitore che ariete. Simonetti cala il poker a fine primo tempo. Nella ripresa dentro tutti gli altri. Dopo il gol di Sarli in avvio, show di Moretti autore di ben quattro reti di cui due dal dischetto. Nel mezzo il gol dalla distanza di Ferrari che salva l’onore dei ragazzi.

ANCONA (4-3-3): Perucchini (Vitali); Mele, De Santis (Fantoni), Mondonico (Bianconi), Martina (Brogni); Prezioso (Pecci)), Gatto (Capuano)), Simonetti (D’Eramo); Petrella (Sarli), Spagnoli (Moretti), Di Massimo (Lombardi). All. Gianluca Colavitto.

ANCONA PRIMAVERA (4-3-3): Raimondi (Perri- Gasparoni); Bekjiri (Fiorentino), Marcolini (Romanelli), Benigni (Marcolini), Ascolese (Bugari); Rosolani (Bekjiri), Fossi (Fabiani), Galavotti (Ferrari); Cappelletti (Pangrazi), Gurini (Amico), Sopranzi (Useini). All. Valeriano Recchi.

RETI: Nel primo tempo Petrella, Petrella, Prezioso, Simonetti. Nel secondo tempo: Sarli, Moretti, Moretti (Rigore), Moretti, Moretti (Rigore).

Loading...