Home Consumatori Consumatori Pesaro-Urbino

Arriva un lungo weekend in provincia di Pesaro e Urbino

0
CONDIVIDI
pesaro
Mombaroccio

Pesaro e Urbino (Marche) – Castelli medievali che scintillano di colori, borghi illuminati da migliaia di candele, un panettone gigante con all’interno un itinerario goloso, boschi fatati tra i vicoli, una miriade di presepi da ogni parte del mondo, mini e maxi, dei materiali più diversi, di stoffa e di vetro, e il presepe più antico al mondo. E ancora tantissime iniziative con Babbo Natale e i suoi elfi, laboratori, concerti, spettacoli, e tutta l’atmosfera calda, scintillante e avvolgente del periodo più dolce e magico dell’anno. Tutto questo è il Natale che non ti aspetti: le Pro Loco di Pesaro e Urbino si mobilitano per far vivere a famiglie e bambini momenti di grande gioia e magia in completa sicurezza, in un lungo weekend (4 e 5) e 8 dicembre, festa dell’Immacolta.

Da non perdere le nevicate artificiali a È Natale a Mombaroccio che torna con ambientazioni uniche e suggestive animate da spettacoli che piacciono tanto ai bambini. E poi mercatini d’autore con i maestri artigiani, oggetti unici creati da hobbisti e stand gastronomici con i profumi e i sapori più buoni delle tipicità locali. Migliaia di Candele a Candelara che torna ad illuminare il borgo animato dalla “Bottega degli Elfi”, gli spettacoli di strada, gli artigiani che lavorano la cera e trampolieri e animali da cortile da poter accarezzare. Un’atmosfera unica e suggestiva, grazie a due spegnimenti programmati dell’illuminazione elettrica di 15 minuti ciascuno (alle 17.30 e alle 18.30), si potrà vivere nella passeggiata romantica rischiarata solo dalla luce calda e rassicurante di migliaia di candele.
Lo spettacolo di luci a Fano con Il Natale Più sorprende in piazza XX Settembre tra musica, arte, gastronomia, spettacolo, solidarietà, condivisione e tradizione in una grande festa che parte dal Pincio con il mercatino di Natale e si dirama nelle vie del centro con le casette di legno addobbate per il Natale. Domenica al Pincio torna CooKids, un laboratorio di cucina (dalle ore 18) con i maestri di pasticceria per tutti i bambini che amano i biscotti.
Frontone irradia luce fino al mare dall’alto della sua fortezza medievale con i Mercatini nel Castello di Babbo Natale (5 dicembre): l’unico mercatino accolto all’interno delle mura castellane con protagonisti gli artigiani, i commercianti e gli hobbisti del territorio in un trionfo di sapori natalizi, castagne e vin brûlé. Domina su tutti il trono di Babbo Natale.
Gradara con il più bel Castello di Natale: iniziative per grandi e piccini, mercatini di artigianato e musica lungo le viuzze del borgo storico tra i più belli d’Italia.
Inaugurano:
Il magico Natale a Fossombrone si diffonde nell’antichissima Forum Sempronii romana e illumina il Corso Garibaldi con 250 lanterne per un totale di oltre 60 mila luci, in compagnia di Babbo Natale e i suoi Elfi, di Nonna Elfa, Mago Elfo Polpetta tra neve, fiamme ed effetti speciali. Cioccovisciola – Festa del Cioccolato e della Visciola di Pergola una esperienza imperdibile per i chocolover di tutta Italia e per gli amanti delle tipicità uniche e tipiche. E’ la festa dei dolci sapori locali con stand gastronomici di prodotti tipici e cioccolateria di qualità, mercatini, concerti, animazioni, workshop culinario e spazio dedicato ai più piccoli. Il Natale più bello nel borgo più bello a Mondolfo è unico per i suoi biroccini, artistici veicoli natalizi in mostra nel centro storico. Il centro si colora degli alberi di Natale creati da artisti e artigiani del luogo. Natale da vivere a Fermignano con le magiche casette, la tradizionale festa sotto l’albero, il festival del panettone e dei dolci natalizi con un fantastico esemplare oversize con dentro un percorso dedicato ai bambini e pieno di dolci e regali. Aspettando il Natale a Cagli: presepi nelle chiese, mercatini, laboratori, animazione, gastronomia con Slow Food e grandi prime a teatro, in una magica atmosfera di suoni, sapori, balocchi, animazioni e la discesa di Babbo Natale.
L’8 dicembre inaugura Le vie dei Presepi a Urbino, iniziativa unica nel suo genere, per le opere straordinarie esposte in alcuni luoghi suggestivi, in un viaggio alla scoperta delle natività in una delle città più belle al mondo. Si potrà ammirare il presepe in stucco a grandezza naturale del 1500, il più antico del mondo, scolpito in una stanza che sembra una finta grotta.
Oh che bel Natale! A Fratte Rosa tantissime iniziative per celebrare i valori più importanti delle festività natalizie: laboratori, mostre artigianali, presepi, musica e gastronomia. Viviamo il Natale a Orciano di Pesaro (dal 5 all’8 Dicembre) accende di vitalità piazza Giò Pomodoro, con degustazioni, laboratori per bambini, tornei di briscola e burraco, concerti e tombole.
8° Concorso “Macerata Feltria presepi” (8 dicembre) i presepi costruiti con materiali e tecniche libere in una mostra unica e irripetibile. Natale sotto l’albero è a Sant’Angelo in Lizzola (7 dicembre) si celebra la tradizione con lucine scintillanti, cioccolata calda, castagne e tombole serali.

Il Natale che non ti aspetti è coordinato dall’Unione delle Pro Loco di Pesaro e Urbino e promosso dalla Regione Marche e dalla Provincia di Pesaro e Urbino. L’evento si tiene in completa sicurezza secondo la normativa sanitaria attivata rigorosamente dalle Pro Loco.

Per accedere agli eventi è obbligatorio il green pass e l’utilizzo della mascherina.
Info: ilnatalechenontiaspetti.it | Pagina Fb: Il Natale che non ti aspetti

Loading...