Home Sport Sport Ascoli Piceno

Ascoli-Brescia 2-3, Picchio rimontato e sconfitto al Del Duca

0
CONDIVIDI

Sconfitta per l’Ascoli che cede in casa contro il Brescia vedendo allontanarsi la vetta.

In sei minuti l’Ascoli va a segno due volte: al 17’ Cistana è pigro in un disimpegno, serve per sbaglio Dionisi che si invola verso la porta e batte Joronen. Al 23’ Felicioli, ben servito da Bidaoui, segna con un gran destro sotto la traversa. A fine primo tempo il Brescia accorcia proprio con Cistana, gran destro da fuori che tocca il palo e si infila alle spalle di Leali. Al 60’ un cross dello stesso Cistana viene deviato dalla difesa sulla traversa, il pallone rimane lì e Chancellor, più veloce di tutti, firma il pari. Al 73’ Buchel stende Moreo in area, dal dischetto Pajac non sbaglia e la ribalta.

ASCOLI (4-3-1-2): Leali 5,5; Baschitotto 5,5, Botteghin 5, Quaranta 5,5, Felicioli 7 (21′ st D’Orazio 5,5); Collocolo 6 (21′ st Eramo 6), Buchel 5 (37′ st De Paoli 5,5), Caligara 5,5 (30′ st Iliev 5,5); Fabbrini 6,5 (dal 20′ Maistro 5,5); Dionisi 7,5, Bidaoui 7. In panchina Guarna, Tavcar, Spendlhofer, Salvi, Castorani, Donis, Petrelli.
Allenatore: Sottil 6.

BRESCIA (4-3-3): Joronen 5,5; Mateju 5 (1′ st Palacio 7), Cistana 7,5, Chancellor 8,5, Pajac 7,5; Jagiello 6 (13′ st Moreo 7), Van de Looi 5,5, Bertagnoli 6,5; Leris 7 (23′ st Cavion 5,5), Bajic 6,5 (13 st’ Bisoli 5,5), Tramoni 6 (35′ st Mangraviti SV). In panchina Perilli, Linner, Karacic, Huard, Papetti, Labojko, Aye.
Allenatore: Inzaghi 7.

ARBITRO: Pezzuto di Termoli 7,5
RETE: 17′ pt Dionisi, 23′ pt Felicioli; 44′ pt Cistana, 15′ st Chancellor, 28′ st Pajac
NOTE: pomeriggio sereno, terreno in buone condizioni. Post gara ci sono stati animi accesi tra le squadre, probabilmente espulso Sottil.
Ammoniti: Mateju, Botteghin, De Paolo. Espulsi: Sottil (?) Angoli: 5-9.
Recupero: 2’ pt, 7’ st.

 

 



Loading...