Home Sport Sport Ascoli Piceno

Ascoli, Caligara: Ci stiamo preparando al match contro il Cittadella

0
CONDIVIDI

Fabrizio Caligara ha parlato di come la squadra si sta preparando al prossimo impegno di Campionato col Cittadella. Il centrocampista bianconero, che ha collezionato quest’anno 29 presenze in campionato, realizzando 3 gol e 2 assist, dal prossimo 1° luglio sarà ufficialmente un calciatore dell’Ascoli, essendosi verificate le condizioni per l’acquisizione del suo cartellino dal Cagliari.

“Ci stiamo preparando alla partita di lunedì con allenamenti alle 12:30 e anticipando il pranzo, arriveremo certamente pronti alla gara” – ha dichiarato Caligara, che ha fatto anche un riferimento alle parole di Patron Pulcinelli alla squadra: “I complimenti del Patron fanno piacere, sappiamo che queste tre partite saranno fondamentali per il nostro cammino, pensiamo a una sfida alla volta e vedremo alla fine dove saremo. Il Cittadella è una squadra che negli ultimi anni ha disputato sempre buoni campionati, è fastidiosa da affrontare, ma noi ce la giocheremo a viso aperto – come sempre – per cercare di portare a casa la vittoria. Non so se è la mia migliore annata per continuità e rendimento, c’è sempre da migliorarsi, è stata finora una buona stagione, ma avrei potuto fare molto di più. Per fare meglio ci sono ancora tre partite della regular season e vedremo quante dei playoff. Sono molto contento di essere un giocatore dell’Ascoli, l’ho voluto fortemente a inizio stagione durante il mercato, sono contento d’essere qui per altre stagioni, vorrei fare qualcosa di grande. Quest’anno il rendimento della squadra è stato sempre in crescita, man mano c’è stata sempre più intesa e secondo me in questo ultimo frangente di campionato stiamo crescendo ancora di più. Dobbiamo continuare ad avere continuità, dare il massimo in ogni partita, uscendo dal campo senza rimpianti. Ringrazio i tifosi per l’affetto che ci hanno dato a Parma, non è da tutti essere così numerosi in trasferta in un giorno di festa, spero saranno tanti anche lunedì perché ci danno una grande mano, sono il dodicesimo uomo in campo”.

Loading...