Home Sport Sport Ascoli Piceno

Ascoli-Cosenza 3-2, vittoria di carattere al Del Duca

0
CONDIVIDI

Vittoria di carattere per l’Ascoli che reagisce in un momento turbolento della stagione vincendo di rimonta al Del Duca contro il Cosenza.

Inizio sprint degli ospiti che dopo poco più di 20 minuti di gioco si trova già sul 2-0: al 16esimo Riviere sblocca il risultato con una girata in mezzo all’area superando Leali, mentre al 21esimo il raddoppio è opera del rigore trasformato da Bruccini.

I padroni di casa provano a reagire e accorciano le distanze al 38esimo con Ninkovic che, imbeccato Da Cruz, sfrutta la disattenzione difensiva del Cosenza. Nella ripresa viene annullato un altro gol all’Ascoli, il secondo dopo quello del primo tempo: in entrambe le occasioni è Ardemagni a trovarsi in posizione irregolare. Il ribaltone inizia con l’entrata in campo di Scamacca, subentrato ad Ardemagni al 57esimo, che mette a segno la doppietta decisiva. I gol del giovane talento di proprietà del Sassuolo arrivano su due assist di Ninkovic, che si innalza a trascinatore.

GLi asti tra il talento ex Genoa e l’ambiente piceno sembrano lasciati alle spalle. L’Ascoli può riprendere a volare.

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Andreoni, Brosco, Valentini (27′ st Ferigra), Padoin; Cavion, Petrucci, Brlek (13′ st Chajia); Ninkovic; Ardemagni (11′ st Scamacca), Da Cruz. A disp. Lanni, Novi, D’Elia, Troiano, Rosseti, Piccinocchi, Beretta, Gerbo, Laverone. All. Zanetti

COSENZA (4-3-3): Perina; Corsi, Idda, Monaco, Legittimo; Bruccini, Kanoute, Sciaudone (36′ st Carretta); Baez, Riviere (15′ st Litteri), Pierini (9′ st D’Orazio) A disp. Saracco, Broh, Schiavi, Machach, Greco, Trovato. All. Braglia.

ARBITRO: Massimi di Termoli

RETI: 15′ pt Riviere (C), 21′ pt rig. Bruccini (C), 38′ pt Ninkovic (A), 26′ st e 43′ st Scamacca (A)

NOTE: ammoniti Ninkovic (A), Petrucci (A), Corsi (C), Andreoni (A), Idda (C), Scamacca (A). Spettatori 6.059 (4.197 abbonati) per un incasso di 50.244,80 € (33.181,80 € quota abbonamenti). Rec. 2′ pt, 5′ st



Loading...