Home Cronaca Cronaca Pesaro-Urbino

Avis, inaugurato nuovo punto di raccolta sangue di Cagli

0
CONDIVIDI

Locali moderni e funzionali al servizio della generosità. È stato inaugurato, nel pomeriggio, dal presidente della Regione Luca Ceriscioli, il nuovo punto di raccolta sangue dell’Avis di Cagli. Alla cerimonia sono intervenuti il sindaco Alberto Alessandri insieme ai presidenti regionale (Massimo Lauri), provinciale (Hermann Graziano) e comunale (Massimo Mosca) dell’Associazione. “La collaborazione con l’Avis ha un grandissimo valore per la sanità marchigiana – detto il presidente Ceriscioli – Una rete importante di donatori, ben organizzati dall’associazione con la quale abbiamo ben lavorato in questi anni. Questo punto prelievi, con le macchine dedicate al plasma, rappresenta appieno questo spirito di collaborazione. Poter contare su tanti donatori che mettono a disposizione un bene prezioso, come il sangue, è una ricchezza straordinaria per tutto il sistema sanitario, che va riconosciuta, offrendo loro luoghi qualificati: segno dell’attenzione che nutriamo nei confronti del donatore e del suo altruismo”. Il nuovo punto di raccolta si sviluppa al piano primo, in un fabbricato di proprietà dell’azienda, in prossimità del distretto e dell’ospedale A. Celli di Cagli. I locali, ampi 200 mq, si compongo da sala d’attesa, studio medico, locale raccolta sangue, sala riposo e stoccaggi materiale. Nella struttura sono presenti altri funzioni territoriali quali l’ufficio invalidi e l’ufficio rimborsi e protesica. L’accesso ai locali avviene dalla pubblica via. I lavori hanno interessato la riorganizzazione funzionale degli spazi interni con nuovi tramezzi, infissi interni ed esterni, nuovi impianti e nuovi servizi igienici. Il lavoro si è completato con la tinteggiatura esterna del fabbricato. La riqualificazione ha richiesto un investimento di 150 mila euro



Loading...