Home Cronaca Cronaca Ancona

Bandiere Blu: 15 vessilli nel 2019 nelle Marche

0
CONDIVIDI
Le Marche hanno 15 località con le bandiere blu

Leggera flessione per il mare marchigiano che perdono due Bandiere blu ma si piazzano ad un ottimo quarto posto.

Sono 183 i Comuni rivieraschi italiani che nel 2019 hanno ottenuto la Bandiera Blu, 8 in più rispetto ai 175 dello scorso anno: sono 12 i nuovi ingressi, mentre 4 sono usciti per un totale di 385 spiagge premiate. Le bandiere Blu sono andate anche a 72 approdi turistici.

La Liguria nel 2019 sale a 30 località, con tre nuovi ingressi, e guida la classifica nazionale. Segue la Toscana con 19 località. La Campania rimane a 18 Bandiere: con 15 località seguono le Marche, che perdono due Bandiere, ma segnano un nuovo ingresso. La Sardegna è presente con 14 località, con un nuovo ingresso. La Puglia conquista una nuova località e raggiunge 13 Bandiere, perdendone due. La Calabria va a quota 11 con due nuovi ingressi, mentre l’Abruzzo sale a 10, con l’ingresso di un lago. Il Lazio arriva a 9, con una nuova entrata, il Veneto conferma le sue 8 Bandiere.

Nel dettaglio marchigiano la bandiera viene riconquistata da Lido di Gabicce, Sottomonte ponente e levante a Pesaro, il litorale nord, Sassonia e Torrette a Fano, Marotta a Mondolfo, spiagge di Levante e Ponente a Senigallia, Portonovo per Ancona, Sassi Neri, San Michele e spiaggia Urbani per Sirolo, Numana e Marcelli Nord, Potenza Picena, Civitanova Marche, Fermo con Lido e Marina Palmense, lungomare dei Cantautore a Pedaso, Lido di Cupramarittima, Grottammare e la Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto.



Loading...