Home Cronaca Cronaca Pesaro-Urbino

Carabiniere salva 19 enne dalle acque del fiume Candigliano

0
CONDIVIDI

Una storia che poteva essere tragica ma che fortunatamente si è risolta nel migliore dei modi grazie all’altruismo e alla prontezza d’intervento.

Un carabiniere fuori servizio, aiutato anche da altre persone presenti, ha salvato dall’annegamento un 19enne entrato in acqua nel fiume Candigliano per raccogliere un pallone, vicino all’area pic-nic della Golena del Furlo nel Pesarese.

Il fatto è successo  durante la festività del Primo maggio.

Percorsi pochi metri nel fiume, il giovane è stato risucchiato da un gorgo che ne avrebbe causato l’annegamento in pochi minuti. E’ stato dunque provvidenziale l’intervento di  Un carabiniere che era fuori in vacanza con la propria famiglia e, sentendo le urla del ragazzo si è gettato in acqua, lo ha afferrato e lo ha portato in salvo a riva. Entrambi sono stati sottoposti a cure mediche per ipotermia ma sono stati dimessi dopo poche ore.



Loading...