Home Cronaca Cronaca Fermo

Carabinieri, operazione anti caporalato nel fermano

0
CONDIVIDI

Importante operazione da parte delle forze dell’ordine per il contrasto al fenomeno del caporalato nelle campagne marchigiane.

I carabinieri del Comando Provinciale e del locale Nucleo Cc Ispettorato del Lavoro, coordinati dalla Procura della Repubblica di Ascoli Piceno hanno concluso un’operazione anti-caporalato che ha permesso di individuare a smantellare una rete oltre 30 persone coinvolte, a vario titolo, in un’attività di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro ed in alcuni casi anche di impiego di manodopera clandestina. L’indagine “Arcipelago”, partita dalla Stazione carabinieri di Montalto Marche (Ascoli Piceno), è durata diversi mesi e si è sviluppata con appostamenti nei campi per filmare l’attività lavorativa, intercettazioni, controlli nelle aziende. Anche con l’identificazione e l’interrogatorio dei braccianti, è stato possibile raccogliere concreti elementi di colpevolezza a carico degli indagati: titolari di aziende agricole in tutto il marchigiano e intermediari di origini pakistane, per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, in concorso. Settanta i braccianti pakistani sfruttati.



Loading...